Usciremo per Gradi, precisamente dai 5,7° ai 10°”. La campagna ideata da BCube per il lancio della nuova gamma Ceres parla di un nuovo inizio, per i cittadini italiani e per il brand, e lo fa ispirandosi alle comunicazioni della Presidenza del Consiglio che ci hanno accompagnato in queste settimane. Il semplice claim “Finalmente fuori” si arricchisce così di significato “instant” grazie all’ambientazione governativa e una voce che ricorda in modo impressionante quella del Premier.

La campagna, on-air e online dallo scorso weekend, ha l’eloquente titolo “Finalmente fuori”. Dal 4 maggio, anche se con molti punti di domanda, inizia la fase 2 della quarantena. Con la consueta ironia e irriverenza Ceres ha scelto questa data, in cui forse possiamo cominciare a nutrire un po’ di ottimismo, per lanciare ufficialmente la nuova gamma di birre in bottiglia.

Si tratta di una vera rivoluzione per Ceres: la mitica bottiglia di Ceres non sarà più “isolata”. Insieme alla classica Strong Ale, che sarà sugli scaffali con un nuovo design, ci saranno le nuove Ceres, birre pensate per incontrare i gusti più contemporanei: Mosaic IPA, dal gusto fresco con sentori di frutta, Unfiltered, la non-filtrata dall’aroma intenso ed Extreme Ten, la dieci gradi dolce-amara tutta carattere, oltre a Red Erik, la storica rossa in una veste rinnovata.

On air in tv con tre soggetti a 15” e online con una videostrategy multi-soggetto, Ceres comunica i suoi “importanti aggiornamenti” alla Nazione, partendo dagli insight del momento e rivisitandoli con spirito dissacrante, in controtendenza rispetto alla solenne retorica delle pubblicità “da quarantena” viste in queste settimane.

La campagna includerà anche post statici e Instagram stories con focus sulla gamma nel suo complesso e sulle singole referenze.

Sui social verranno coinvolti anche degli influencers, ai quali il brand ha inviato un kit con le nuove birre, invitandoli a una sfida: dovranno bere le nuove Ceres tenendole a un metro di distanza.

Credits:

Agenzia: BCube

Direzione Creativa Esecutiva: Andrea Stanich, Alessandro Orlandi

Direzione Creativa e Regia: Arturo Dodaro

Senior Copywriter: Mauro Merola; Davide Pasquale

Art Director: Marianna D’Onofrio

Art junior: Marco Manni

Copy soggetto “Unfiltered”: Anna Lasagni

Account Director: Viktoria Ovtcharenko

Account Executive: Antonia Martone

Social Media Strategist: Giordana Certelli

Music & Post Audio: Fabio Gargiulo

Credits CERES:

Roberto Zepponi: Marketing & Trade marketing director

Alessandro Casaroli: Marketing manager beer

Alberto Ferrero: Brand manager beer

Centro Media: Media Club