Il Biffi – Ristorante in Galleria, vera istituzione meneghina dal 1867,ha deciso di accogliere l’appello del Comune di Milano a risollevare la vita e l’economia cittadina con #milanononsiferma lanciando a sua volta una petizione: tutti i ristoratori milanesi sono invitati a praticare uno sconto del 10 per cento sulle pietanze in menu, da oggi e per tutto il mese di marzo. Per l’occasione è stata lanciata una petizione online su Change.org e creato un logo ad hoc che potrà essere esposto da tutti gli esercizi aderenti l’iniziativa.

“Siamo una città che ha saputo rialzarsi dopo due guerre mondiali, non ci fermerà un virus influenzale – spiega Tarcisio De Bacco, proprietario dello storico ristorante. Come ha giustamente fatto notare il sindaco Giuseppe Sala, ora dobbiamo aiutare i milanesi e i turisti a ritrovare la serenità per vivere Milano: è il momento per stringerci tutti insieme come una grande famiglia e superare il momento di difficoltà in cui ci troviamo, richiamando al senso di solidarietà che contraddistingue questa città. Biffi è un luogo storico di Milano ed è giusto che Milano ricominci a vivere dalla Galleria, il cuore della città. Con questa iniziativa vogliamo dimostrare ai cittadini che noi ci siamo, e che insieme vogliamo dire no alla paura. Milano si è sempre rialzata, mai fermata, e lo farà anche questa volta”.

Per aderire a #MilanoMeno10 sarà sufficiente sottoscrivere la petizione online lanciata su Change.org, mentre per ottenere il logo da esporre nel locale si può scrivere alla mail milanomeno10@gmail.com.