Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, GDO, Horeca, delivery & comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

Food Affairs

TheFork si allea con Michelin: nasce la più grande piattaforma di prenotazione ristoranti online. TheFork acquisisce Bookatable ed espande i suoi mercati a Regno Unito, Germania, Austria, Finlandia e Norvegia – GUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE A PARIGI

La Guida Michelin ha unito le proprie forze con TripAdvisor e TheFork per offrire ai clienti un ulteriore modo di cercare la propria esperienza gastronomica ideale e un accesso migliorato a una scelta più ampia di ristoranti di alta qualità in tutto il mondo.

Michelin e TripAdvisor, con la sua sussidiaria TheFork, hanno stretto una partnership per contenuti e licenze al fine di combinare le competenze nella selezione gastronomica della Guida Michelin con la potenza del vasto pubblico di TripAdvisor e il servizio di prenotazione avanzato di TheFork.

Tutti i 14.000 ristoranti selezionati dagli ispettori della Guida Michelin in tutto il mondo saranno chiaramente identificati con i loro punteggi e le distinzioni Stella, Bib Gourmand e Piatto sul sito e sull’app di TripAdvisor portando a un miglioramento significativo dell’accessibilità alla selezione Michelin. Circa 4.000 ristoranti in tutta Europa saranno presto accessibili e prenotabili su TheFork e sulla piattaforma digitale della Guida Michelin.

Michelin ha inoltre firmato un accordo per la vendita di Bookatable a TheFork. Questa acquisizione consente a TheFork di consolidare i suoi mercati esistenti e di espandersi in cinque nuovi Paesi: Regno Unito, Germania, Austria, Finlandia e Norvegia. Ciò significa che i 14.000 ristoranti prenotabili su Bookatable si uniranno ai 67.000 già prenotabili su TheFork, creando la più grande piattaforma di prenotazione di ristoranti online. I termini dell’acquisizione di Bookatable da parte di TheFork non saranno divulgati.

Da quasi 120 anni, la Guida Michelin fornisce alle persone le migliori informazioni indipendenti e affidabili sui ristoranti, rispettando nel contempo le tradizioni gastronomiche locali e promuovendo il lavoro di chef appassionati presso clienti altrettanto appassionati. Grazie alla natura obiettiva dei criteri utilizzati dagli ispettori Michelin, la Guida Michelin aiuta anche a espandere l’influenza delle tradizioni gastronomiche del mondo e ad accrescere il turismo.

La partnership tra la Guida Michelin, TripAdvisor e TheFork aumenterà in modo significativo la visibilità degli chef e dei ristoranti della guida Michelin e le prenotazioni grazie al collegamento con le piattaforme di prenotazione online leader nel mondo.

“Con oltre 120 anni di esperienza nella creazione di guide gastronomiche che forniscono consigli sui ristoranti basati sul lavoro di ispettori indipendenti ed esperti, questa partnership strategica tra Michelin e TripAdvisor offrirà una visibilità senza precedenti agli indirizzi elencati

nelle selezioni della Guida Michelin in tutto il mondo” ha affermato Scott Clark, membro del
Comitato Esecutivo del Gruppo Michelin
“Combinando l’esclusivo criterio di selezione dei ristoranti a cura della Guida Michelin con la completezza della piattaforma di pianificazione dei viaggi di TripAdvisor, saremo in grado di rendere le selezioni della Guida Michelin accessibili a un numero molto più ampio di clienti in tutto il mondo”.

Insieme, questi ambiziosi accordi consentiranno a milioni di consumatori di identificare e prenotare facilmente i ristoranti selezionati da Michelin su TheFork. In cambio, tutti i ristoranti selezionati partner di TheFork saranno anche prenotabili sulle piattaforme digitali della Guida Michelin (app e sito), all’indirizzo www.guide.michelin.com.

“Siamo felici di aggiungere Bookatable di Michelin alla famiglia di TripAdvisor. Questo accordo ci consente di continuare a espandere geograficamente la nostra attività, offrendo allo stesso tempo un servizio ancora più prezioso a ristoranti e clienti” ha affermato Bertrand Jelensperger, vicepresidente senior, TripAdvisor Restaurants e CEO di TheFork“Presto renderemo più visibili sulle nostre piattaforme i ristoranti prenotabili selezionati da Michelin per servire meglio i nostri utenti e indirizzare i clienti nel ristorante più giusto per loro”.

TheFork e TripAdvisor offrono ai ristoranti un vasto pubblico di clienti altamente intenzionati a prenotare. TheFork, grazie all’acquisizione, si rivolge ai buongustai di 22 mercati, con una maggiore attenzione ai consumatori locali, contando oltre 80.000 ristoranti prenotabili e oltre 30 milioni di visite mensili, mentre TripAdvisor aiuta quasi 460 milioni di viaggiatori ogni mese** a pianificare viaggi migliori grazie all’aiuto di oltre 830 milioni di recensioni e opinioni su 8.6 milioni di alloggi, ristoranti, esperienze, compagnie aeree e crociere. Questi visitatori virtuali rappresentano un enorme bacino di potenziali nuovi clienti per i ristoranti e possono avere un significativo effetto positivo sui loro ricavi.

Secondo un recente studio condotto da Strategy &, parte del network di PwC, nel 2018 le due società hanno influenzato insieme quasi € 7,2 miliardi di entrate nei sei mercati considerati dallo studio (Francia, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Stati Uniti e Regno Unito), vale a dire oltre 320 milioni di pasti aggiuntivi nei ristoranti.

-
-

Altri articoli

FOOD E MEDIA

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

COMUNICAZIONE FOOD

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

-