OffLunch, la piattaforma di food delivery disegnata appositamente per la pausa pranzo in ufficio, ha di recente svolto un’indagine statistica interna, dalla quale è emerso che le preferenze culinarie tra le due città servite da OffLunch sono diverse e variegate: nella città di Roma, per esempio, si prediligono i primi piatti a base di cereali, riso e paste integrali e a Milano invece i secondi piatti o piatti unici.

Per entrambe le realtà, nella top ten ma in percentuale variabile tra le due città, i piatti scelti di frequente sono accomunati dalla presenza di Omega 3 grazie alla scelta verso piatti a base di salmone, apprezzato per la sua rinomata capacità di agire attivamente sull’ormone del buonumore, la serotonina; ulteriore costante scelta in entrambe le città, è per piatti dalla presenza di proteine nobili, in particolare carni bianche pollo e tacchino o legumi di vario tipo; in entrambi i casi accompagnati nella quasi totalità dei casi da fibre quindi verdure e cereali presenti in larga misura nelle scelte degli utenti sia Milano sia a Roma.

Una curiosità. Milano, si dimostra sempre più cosmopolita e apprezza in particolare l’utilizzo di spezie e ingredienti dal sapore etnico come nel caso del pollo Tikka Masala, tipico della cucina tradizionale indiana, o degli sfiziosi bocconcini di Falafel accompagnati da purea di ceci che si gustano nelle calde località del medio oriente.

La tendenza più diffusa a Roma, invece, è gustare pietanze equilibrate e sane, dallo stile e gusto più tradizionale come le mezze maniche guarnite da crema di ceci, speck croccante e scaglie di saporito pecorino romano.