Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, GDO, Horeca, delivery & comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

Food Affairs

Crik Crok festeggia i 70 anni di attività e riceve il premio Made in Lazio

SONY DSC

Crik Crok, uno dei principali player nazionali nella produzione e distribuzione di snack salati, ha ricevuto questa mattina il prestigioso riconoscimento MADE IN LAZIO, dedicato alle aziende del territorio che si sono contraddistinte per originalità, innovazione, coraggio e capacità di essere protagoniste nel Lazio e nel mondo.

Presso la Sala Presidenziale del Consiglio Regionale del Lazio, il presidente del Consiglio regionale Mauro Buschini ha conferito il riconoscimento a Francesca Ossani, l’imprenditrice che ha deciso di puntare su questa azienda nella quale ha investito in prima persona, senza mai arrendersi, avviando un importante processo di risanamento e di rilancio.

“Ringrazio il Presidente del Consiglio regionale Mauro Boschini per questo importante riconoscimento. Un prezioso stimolo a continuare il processo di risanamento di Crik Crok, che si basa su un piano industriale triennale con l’obbiettivo di arrivare al pareggio di bilancio per il 2021 attraverso nuovi processi di produzione, programmazione e controllo su costi ed investimenti. Abbiamo tenuto ben presente i continui cambiamenti del mercato e dei trend di consumo emergenti e ora siamo orgogliosi di presentarci con un nuovo look, rinnovato nella grafica e nel brand, chiaro e gioioso” ha dichiarato Francesca Ossani.

Una donna tenace e caparbia che è riuscita a salvare centinaia di posti di lavoro, avviando un processo di risanamento e rilancio di un marchio storico sull’orlo del fallimento, tutelando il know-how dell’azienda. I suoi obbiettivi sono stati molto chiari: dare valore al lavoro e alle persone, migliorare la qualità del prodotto e puntare sull’efficacia della rete vendita per poter competere in un mercato in continuo cambiamento. Grazie al coraggio, alla passione e alla determinazione di Francesca Ossani, lo storico marchio Crik Crok ha oggi un futuro.

“Mi sono esposta finanziariamente per garantire la continuità aziendale anche nei momenti di massima incertezza. Una scelta che è andata molto oltre, una scelta di cuore e di pancia, un vero salto nel buio.”

La visione strategica del nuovo management – guidato da Francesca Ossani e Sandro Scagnoli, rispettivamente Presidente e Direttore Generale – prevede una radicale trasformazione, fondata su un profondo rinnovamento dei processi produttivi e una grande attenzione agli standard qualitativi. Portare avanti con determinazione un nuovo modello industriale competitivo, con un team di persone che hanno gli stessi valori e condividono i medesimi obbiettivi. Un piano di risanamento e rilancio che riguarda tutti i settori dell’azienda visto lo stato di dissesto nel quale era finita la società.

Crik Crok, che oggi consta di una forza lavoro di 154 dipendenti diretti e 500 agenti sul territorio italiano, è un marchio noto e presente anche sui mercati esteri, con agenti e distributori locali presenti in Spagna, Portogallo, Francia, Croazia, Malta, Brasile, Algeria, Emirati Arabi, etc. 

Una storia aziendale, quella di Crik Crok, che ha ancora molto da dire, portando nuovo splendore sul mercato nazionale e internazionale quale esempio della buona imprenditorialità italiana.

-
-

Altri articoli

FOOD E MEDIA

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

COMUNICAZIONE FOOD

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

-