Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

Food Affairs

E’ giapponese (ma parla italiano) il miglior piatto di pasta del mondo. Keita Yuge trionfa al Barilla Pasta World Championship 2019

lo chef giapponese Keita Yuge è il nuovo campione del mondo della pasta 2019, con un piatto che è la perfetta sintesi tra dieta mediterranea e tradizione culinaria orientale.

La sua vittoria è stata decretata ieri sera nell’ottava edizione del Barilla Pasta World Championship, appena conclusosi a Parigi. Yuge ha battuto l’agguerrita concorrenza dei migliori chef under 35 del mondo (in rappresentanza di 14 paesi).

La gara è un omaggio alla portata globale del piatto simbolo del Made in Italy e della cucina mediterranea. Un alimento semplice, adatto a tutte le culture, sostenibile e accessibile che, nelle mani sapienti di uno chef, può diventare una vera e propria opera d’arte.

PENNE AL GORGONZOLA AL PROFUMO GIAPPONESE

Chef KEITA YUGE

ISPIRAZIONE

Mi sono chiesto quale fosse il prodotto alimentare giapponese più famoso al mondo: Macha? Tofu? Wagyu? Dashi?…Abbiamo così tanti prodotti buoni e speciali, ma oggi è forse il Sake il più popolare, l’immagine più attuale del Giappone a tavola. Le sue materie prime sono sono riso, acqua e “Koji” che permette la fermentazione ed è forse l’ingrediente più importante della cultura alimentare giapponese, perché non possiamo fare miso, salsa di soia, mirin e sake senza “KOJI”.

Il Koji è quindi il prodotto simbolo della cucina giapponese come la pasta lo è di quella italiana. Per questo ho deciso di utilizzarlo nel mio piatto per il Pasta World Championship e creare le Penne al Gorgonzola del futuro.

INGREDIENTI E PREPARAZIONE (per 4 persone)

Tempo di preparazione: 35 min

100g Penne rigate Barilla

Per la salsa di ostriche

8 ostriche

80g scalogno

10g Prosciutto crudo

Olio Extra Vergine d’Oliva

2g Alghe

Aprite le ostriche e in una ciotola, fate attenzione a mantenere il loro liquido. Setacciatale e lasciate da parte.

In una pentola cuocete lo scalogno con olio fino a quando non sarà caramellato. Aggiungete il prosciutto e le alghe. Cuocete per un paio di minuti. Poi aggiungete le ostriche e il loro liquido. Cuocete delicatamente ancora per un paio di minuti.

Usando un frullatore, riducete il tutto alla consistenza di una salsa. Mettete da parte.

Per la salsa al gorgonzola con Sake Junmai Ginjo

100g Gorgonzola dolce

60ml latte

40ml panna

40g sake Khouturu Junmai Ginjo

Farina qb

Tagliate il gorgonzola a pezzettoni e cospargetelo con attenzione di poca farina. Versate in una pentola grande latte, panna e il sake Junmai ginjyo e cuocete a fuoco lento. Aggiungete al composto il gorgonzola e cuocete fino a quando questo non sarà perfettamente sciolto creando una salsa cremosa.

Per la purea di spinaci

150g Spinaci (solo foglie)

15g Pancetta

3g Aglio

In una pentola fate soffriggere la pancetta con l’aglio fino a quando non è dorata. Aggiungete gli spinaci e cuocete fino a quando non sono teneri. Togliete l’aglio e frullate per ottenendo una purea consistente. Mantenete caldo e mettete da parte.

Per la guarnizione

10 foglie essiccate di spinaci

10 foglie di erba ostrica

Polvere di Yuzu e sansho qb

10 Noci

10 Ostriche rosolate

Per la pasta

In una grande pentola portate l’acqua a ebollizione. Aggiungete il sale, 7g per litro d’acqua e le penne. Cuocetele al dente e ripassatele in una padella grande con la salsa di ostriche che avete preparato precedentemente. Mescolate la pasta.

Impiattamento:

Mettete la salsa al gorgonzola al centro del piatto. Aggiungete le penne Decorate la pasta con le foglie essiccate di spinaci e l’erba ostrica. Guarnite con il purè di spinaci. Aggiungete le ostriche rosolate. Cospargete tutto con polvere di yuzu e sansho e la granella di noci grattugiate. Servite.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-