Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

Food Affairs

Antitrust respinge l’istanza del Comune di Milano contro il manifesto dell’Hemp Fest, festival dedicato alla canapa ‘Io non sono una droga’: non è ingannevole

«Io non sono una droga»: il manifesto delle polemiche campeggia all’ingresso di «4.20 Hemp Fest – International cannabis expo». Nonostante l’istanza d’intervento, e l’eventuale rimozione, presentata nei giorni scorsi dal Comune di Milano all’Agcm (Autorità garante della concorrenza e del mercato) che, però, ne ha deliberato «l’archiviazione per manifesta infondatezza».

Insomma, prima ancora di cominciare la fiera aveva già molto fatto parlare di sé per via soprattutto della sua campagna pubblicitaria. L’onorevole Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia aveva chiesto «Al ministro dell’Interno e al Comune di Milano di fermare la manifestazione. Il messaggio che la pubblicizza è devastante e la manifestazione in sé una ignobile propaganda alla droga libera». Lo stesso sindaco Beppe Sala si era espresso contro il manifesto (ma non contro il festival), con queste motivazioni: «È sbagliato, odioso, pericoloso perché un ragazzo giovane non distingue, vede una foglia di canapa, e può arrivare a pensare che la marijuana sia legale». Ecco allora la segnalazione all’Antitrust, che però, come testimonia un documento ufficiale del 30 aprile indirizzato al vicesindaco Anna Scavuzzo,«Ha ritenuto che il messaggio concernente la quarta edizione dell’Hemp festival non appare idoneo ad indurre in errore i consumatori, posto che esso si limita a promuovere la mera partecipazione a un evento (autorizzato dalle competenti autorità), senza alcun diretto riferimento alla commercializzazione di prodotti in contrasto con la legge». Insomma, il manifesto non si tocca, perché il caso non sussiste, e il festival va in scena regolarmente fino a domenica.

«Io la definisco una vera e propria fiera per addetti al settore ma aperta anche al pubblico», spiega Marco Russo, uno degli organizzatori. Che a proposito delle polemiche commenta: «Mi è sembrata una critica poco costruttiva: si è colpito un claim che voleva solo spiegare gli altri in giro per la città, tipo “Io posso essere alimento”, “Io posso essere bioplastica”, “Io posso curare”: ovvero la canapa può essere cosmesi, bioedilizia, fibra, cibo e tante altre cose. Lo scopo di questa manifestazione è anche informare il pubblico su questa pianta e i diversi usi che se ne possono fare». Per esempio i mattoni per costruire le case: «Sono durissimi, molto performanti e altamente isolanti», spiega Daniele Di Martino di Hemp Farm Italia, un’azienda in provincia di Teramo. Ma si può usare anche per fare l’olio biologico, dal sapore un po’ acre, pungente, il caffè, gli energy drink, i superalcolici come vodka e gin.

«I prodotti più venduti sono, comunque, le infiorescenze e gli olii sublinguali, con proprietà rilassanti, che si possono usare come ansiolitici, antidepressivi, antinfiammatori», spiega Matteo di Mister canapa. Che propone anche cosmetici «tutti biologici e naturali». Domenico, dell’Azienda agricola Larocca, in provincia di Alessandria, racconta: «Mio papà è apicoltore: facciamo il miele con l’aggiunta di semi di canapa, ricchi di omega 3 e antiossidanti, ma anche la birra». Marco Cartechini, di Macerata, produce prodotti da forno e pasta con farina di canapa: è anche chef e domani, in uno show cooking, cucina fettuccine al pesto. Mentre la New Cold di Lodi presenta in anteprima il sorbetto alla canapa con semi di zucca: non è ancora in commercio, ma a breve si potrà gustare nei bar a 3 euro. (Corriere.it)

-
-

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-