Breaking
Mar. Lug 23rd, 2024

A metà 2022, Carne Genuina, chiudeva la sua prima campagna di equity crowdfunding su Opstart. A distanza di un anno e mezzo e con un importante patrimonio di crescita e promesse mantenute, l’azienda torna in raccolta con obiettivi ancora più ambiziosi.

«In questo ultimo anno abbiamo lavorato duro. Oggi carnegenuina.it è il sito di settore più visitato in Italia con una media di 90mila utenti unici mensili. Tutti i numeri ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta: assicurare ai consumatori carne di qualità abbattendo drasticamente l’impatto ambientale tipico di un settore come il nostro. Lo abbiamo fatto grazie ai pannelli fotovoltaici installati su tutte le nostre strutture, ai baobab piantumati in Kenya e al bambuseto adottato in Italia, ma lavoriamo a un progetto ancora più ambiziosi ed è per questo che abbiamo deciso di riaprire il capitale a una nuova campagna di crowdfunding». A raccontarlo è Mattia Assanelli, Ceo di Carne Genuina startup innovativa fondata a Treviglio in provincia di Bergamo nel 2020, ma con l’esperienza di tre generazioni di allevatori. La nuova campagna di Carne Genuina ha immediatamente destato l’interesse degli investitori e nelle prime 24 ore ha raccolto più di 150mila euro di adesioni.

Il nuovo progetto innovativo

La startup della carne a impatto zero si rivolge a una clientela premium alla costante ricerca di prodotti sostenibili e di alta qualità (difficili da reperire nella grande distribuzione) e molto attenta alle tematiche del benessere animale negli allevamenti e all’utilizzo di pratiche agronomiche in grado di favorire la biodiversità. «La letteratura ci dice che un chilo di carne di manzo produce 25 Kg di CO2 equivalente» racconta Assanelli. «Oggi riusciamo a compensare totalmente queste immissioni, ma vogliamo fare di più. Stiamo lavorando a un progetto di innovazione molto più strutturato che ci vede come capofila ma che coinvolge anche altre aziende con competenze verticali che ci permetteranno di ridurre la nostra carbon footprint all’origine».

Carne Genuina si pone l’obiettivo di rendere realmente sostenibile la filiera della carne, diventando facilitatore di best practices e aggregatore di dati relativi a tracciabilità, benessere, sostenibilità e biodiversità per accompagnare al meglio le scelte del proprio cliente.

Il progetto su cui sta lavorando Carne Genuina si fonda su tre pilastri: sostenibilità, benessere animale e biodiversità. Ogni principio viene interpretato e progettato in un’ottica di oggettività e misurabilità prediligendo tecniche e strumenti moderni e ingegneristici.

I 3 pilastri del nuovo progetto innovativo

Benessere animale

La sfida è rendere tale concetto misurabile e oggettivabile attraverso sensori IoT in grado di misurare una serie di parametri ambientali di stalla e integrarli con parametri proporzionali al benessere animale. Questi dati saranno validati secondo un protocollo studiato dall’Università Federico II di Napoli, resi disponibili in tempo reale sul sito e salvati in Blockchain. La soluzione di Carne Genuina prevede l’utilizzo delle tecnologie IoT sviluppate dell’azienda Cynomys.

Sostenibilità ambientale

Dopo le varie iniziative adottate da Carne Genuina per la riduzione dell’impatto ambientale dei prodotti in vendita sul proprio e-commerce, l’azienda vuole portare questo progetto a un livello ulteriore promuovendo la riduzione della CH4 e CO2 dagli allevamenti attraverso soluzioni innovative già selezionate. Anche in questo caso, tutti i dati saranno salvati in Blockchain e consultabili in tempo reale attraverso una dashboard online. Queste azioni saranno poi oggetto di un Life Cycle Assessment (LCA) e di opportuna certificazione.

Tutela della biodiversità

Verrà perseguita installando dei sensori innovativi creati da 3Bee, startup fondata da ex dottorandi di ricerca del Politecnico di Milano e in grado di misurare la biodiversità attraverso dispositivi che verranno posizionati nelle coltivazioni delle aziende conferenti. La misura della biodiversità sarà solo l’inizio e determinerà una serie di azioni di miglioramento che porteranno negli anni un miglioramento della biodiversità delle aziende conferenti.

Il mercato Food&Grocery e il crowdfunding

Il Food&Grocery è tra i comparti più performanti tra quelli che popolano gli acquisti online e i numeri parlano chiaro: nel 2020 in Italia ha raggiunto un valore di 2,9 miliardi di euro, segnando un’impennata del +84%. Nel 2021 si registra un ulteriore balzo in avanti, con un incremento del +38% rispetto all’anno precedente, per un valore di oltre 4 miliardi di euro. La startup bergamasca sta dimostrando di muoversi da protagonista in questo settore e i suoi numeri lo dimostrano: oltre 10 aziende coinvolte nel progetto, oltre 7.500 ordini evasi in soli due anni con il 38% di clienti fidelizzati. Sono questi i dati che hanno convinto gli investitori a puntare per la seconda volta sulla campagna di equity crowdfunding appena partita su Opstart.

«Con i fondi della raccolta realizzeremo il nostro progetto innovativo segnando un punto di svolta epocale nel settore in cui operiamo e diventando a tutti gli effetti un’azienda Food Tech. Investire in Carne Genuina vuol dire diventare soci di un progetto solido che ha dimostrato il proprio valore e mira sempre più in alto». Ha concluso Mattia Assanelli.

Related Post