Il 12 ottobre nasce la prima alimentazione plant-based. Si chiama EarthMeals, è il primo brand al mondo basato su nutrizione, mindfulness e consapevolezza. Un nuovo modo di interpretare l’alimentazione e un servizio su misura, on line dalla prossima settimana, che cucina piatti pronti a base vegetale, con prodotti freschi e ingredienti bilanciati, e li consegna ogni settimana a casa, in ufficio o in uno dei punti di ritiro presenti sul territorio.

L’impresa, iniziata dall’imprenditore friulano Stefano Bertoli, parte dal desiderio di voler aiutare le persone a riprendere il controllo della propria giornata iniziando dalla gestione quotidiana del cibo. A partire da un’alimentazione plant-based consapevole, infatti, è possibile ritrovare un nuovo benessere interiore.

La prima alimentazione plant-based migliora la vita delle persone

EarthMeals la prima alimentazione plant-based è un regime alimentare a base di ingredienti vegetali che esclude cibi di origine animali. È un’alimentazione che sceglie alimenti funzionali che, com’è stato più volte scientificamente provato, influisce positivamente sull’organismo. Gli alimenti plant-based aiutano a preservare la propria salute, in termini di prevenzione e longevità, permettono di ridurre l’insorgenza di gravi malattie e influiscono, anche, sul proprio stato d’animo. <<I cibi che decidiamo di mangiare influenzano il nostro umore, oltre che la nostra salute. I piatti che scegliamo non hanno, infatti, solo importanti conseguenze funzionali, ma anche emotive, relazionali, psicologiche>> afferma Bertoli, conoscitore delle patologie moderne che affliggono le persone. EarthMeals, grazie alla proposta di un’alimentazione a base vegetale, le aiuta a co-creare un nuovo benessere interiore.

L’aspetto rivoluzionario

EarthMeals permette dunque di vivere un’esperienza alimentare nuova, unica, in grado di cambiare la vita delle persone. In qualità di alimentazione funzionale permette all’organismo di diventare più forte, alla mente di essere più concentrata. Gli ingredienti funzionali, bilanciati e su misura, apportano infatti benefici importanti che preservano la giovinezza cellulare, rallentano gli effetti del naturale processo di invecchiamento cutaneo, prevenendo l’infiammazione che provoca le malattie, anche le più gravi, o i disturbi più comuni. In generale sono un alleato per la salute fisica e l’equilibrio interiore.

EarthMeals, la prima alimentazione plant-based, sceglie cibi naturali, predilige cerali integrali e verdure, è attenta alla provenienza degli alimenti, alle modalità di preparazione e cottura e alla tracciabilità dei circuiti di distribuzione. Rappresenta una scelta di vita sostenibile.

Perché scegliere EarthMeals

EarthMeals interpreta in maniera innovativa il concetto di alimentazione. Grazie alla possibilità di ordinare piatti su misura o seguire programmi alimentare personalizzati, le persone possono finalmente prendersi cura della propria salute, migliorare la qualità della loro giornata e vivere così in eco-relazione profonda con loro stessi, con gli altri e con l’ambiente. Ingredienti sani, bilanciati, equilibrati consentono di gestire, e superare, i propri disturbi alimentari e, insieme, ansie e stress. EarthMeals non solo vuole aiutare le persone a mangiare meglio, e quindi a godere di tutti i vantaggi di una nutrizione sana ed equilibrata, ma desidera renderli più consapevoli della stretta relazione tra alimentazione, benessere e vita quotidiana, grazie a benefici reali e scientificamente provati.

Il servizio e le sue caratteristiche

EarthMeals, la prima alimentazione plant-based, va oltre un semplice approvvigionamento di pasti pronti. Prepara piatti pronti su misura e non si limita a risolvere un problema funzionale, il poco tempo a disposizione per mangiare e cucinare piatti sani e gustosi. Consente di migliorare le proprie abitudini alimentari, di seguire un programma specifico, di non pensare più alla gestione quotidiana del cibo, di riprendere il controllo della giornata e di risparmiare tempo e denaro, eliminando gli sprechi.

Dal 12 ottobre, sul sito www.earthmeals.it è possibile scegliere un piatto unico o più pietanze sane ed equilibrate. Una volta ricevute settimanalmente a casa o in ufficio, EarthMeals resta al fianco delle persone e, grazie a consigli e suggerimenti, le aiuta a raggiungere i loro obiettivi, che siano di mangiare meglio, cambiare stile di vita o dimagrire.

Prima di ordinare, senza che sia richiesto un abbonamento al servizio, le persone possono effettuare un test nutrizionale gratuito: a partire dal proprio peso e altezza e, soprattutto, dalle proprie abitudini quotidiane e dai propri desideri, possono conoscere quali sono gli ingredienti, e di conseguenza i cibi, più adatti per il proprio organismo. Una volta scoperto, hanno la possibilità di ordinare i piatti, o il programma più adatto, in linea con le proprie specifiche esigenze.

A prescindere dal test nutrizionale, in ogni caso tutti i piatti vengono diversamente bilanciati per uomo e donna, gli ingredienti vengono correttamene equilibrati perché eccedere in carboidrati, proteine o lipidi può portare a scompensi pericolosi per l’organismo. Collabora con EarthMeals il Dott. Patrizio Bianchi, un biologo nutrizionista professionista, promotore di stili di vita e regimi alimentari sani ed equilibrati, che studia quotidianamente pasti correttamente proporzionati.

Tutti gli ingredienti EarthMeals sono certificati OGM free, prevalentemente di origine italiana e a chilometro zero. Non vengono utilizzati né coloranti né conservanti. I piatti vengono cucinati con cottura a vapore o a bassa temperatura, un tempo molto più lungo rispetto alla cottura classica, così le proprietà nutrizionali non vengono disperse; le pietanze vengono sottoposte ad abbattimento e, infine, riposte in frigorifero. Per garantire la freschezza dei prodotti, i piatti vengono cucinati il lunedì e spediti una volta alla settimana, conservati in vaschette monoporzione in polipropilene, riciclabili al 100%. I contenitori nei quali sono confezionati i piatti sono isolati termicamente, con una fibra di canna da zucchero, quindi compostabili, è possibile aspettare anche fino a sera prima di riporli in frigorifero perché mantengono una temperatura di refrigerazione sotto i 4°C fino a 48 ore.

E, una volta in frigo, possono rimanere anche 14 giorni nella completa assenza di additivi conservanti. E quando è ora di mangiare, è sufficiente poco tempo per rigenerare il piatto.

EarthMeals, grazie al regime alimentare scelto, permette di non contribuire agli allevamenti intensivi di animali né all’estinzione delle specie marine, di essere attento alla natura, rispettoso dell’ambiente. EarthMeals, la prima alimentazione plant-based, è un’alternativa alimentare unica: benefici per la salute, nuovo benessere interiore, una vita più serena ed equilibrata, più tempo per le proprie passioni, una scelta di vita sostenibile.

<< Viviamo una vita frenetica, sempre di corsa, schiavi della nostra ambizione – spiega Bertoli, il fondatore – Ho lavorato diversi anni all’estero e ho provare in prima persona la frenesia creata dalla società moderna, sostenendo personalmente ritmi di lavoro troppo intensi. Diverse volte mi sono sentito in trappolato in una realtà che non mi apparteneva. Tante volte mi sono chiesto se ne valesse la pena. Rientrato in Italia, ho scelto di fondare un’azienda che potesse realmente fornire un contributo alle persone, che non si limitasse semplicemente a risolvere un problema funzionale, quale la gestione quotidiana del cibo, ma che le aiutasse a migliorare la qualità della propria vita, a partire da un nuovo regime alimentare >> afferma Stefano Bertoli, il fondatore.