Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

SOSTENIBILITÀ

Ferrarelle e l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli insieme per la transizione energetica

È stato firmato oggi l’accordo che prevede la collaborazione quinquennale tra Ferrarelle Società Benefit, storica azienda italiana attiva nel mercato delle acque minerali, e l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli per la costituzione di un comitato tecnico-scientifico volto alla promozione di attività di sviluppo, ricerca e sperimentazione, e attività didattico-scientifica in merito a tematiche legate alla sostenibilità, l’economia circolare e la transizione energetica e digitale. Il comitato, inoltre, avrà il compito di elaborare positioning paper periodici che forniscano un quadro di riferimento condiviso sui temi affrontati dal gruppo di lavoro, per offrire riflessioni o proposte operative.

I due partner lavoreranno in sinergia e metteranno a disposizione le proprie competenze in tema di Analisi del Ciclo di Vita (LCA, Life Cycle Assessment) e di Dichiarazione Ecologica di Prodotto (EPD, Environmental Product Declaration) per implementare gli aspetti di processo, con l’obiettivo di promuovere una più rapida transizione ecologica ed energetica verso un’economia circolare. Tra questi, la scelta dei materiali e l’ottimizzazione degli imballaggi, il monitoraggio dei parametri ambientali per il raggiungimento della carbon neutrality attraverso il passaggio da un mix energetico centrato sui combustibili fossili a uno a basse o a zero emissioni di carbonio basato sulle fonti rinnovabili. Inoltre, l’Università degli Studi della Campania si occuperà della gestione del patrimonio naturale del Parco di Riardo (CE) per la sua tutela e valorizzazione, ma soprattutto come strumento di promozione di iniziative per generare un impatto positivo in termini ambientali.

Inoltre, verranno valutati gli impatti sociali dell’azienda sul benessere dei lavoratori, delle comunità locali e dei consumatori, ma anche della società più ampiamente intesa, in ottica di miglioramento della gestione delle risorse. Questa attività sarà utile per la definizione di un programma di iniziative rivolte alle comunità locali che vivono nei pressi degli stabilimenti di produzione di Ferrarelle Società Benefit, con lo scopo di rafforzare la rete di relazioni con gli stakeholder di prossimità. La sinergia tra le due organizzazioni favorirà, infine, lo sviluppo di analisi condotte attraverso survey o focus group che potrebbero fornire dati e approfondimenti utili alle attività aziendali.

Siamo convinti che la collaborazione tra università e aziende sia una risposta concreta e pragmatica per rispondere alle sfide legate alle tematiche della sostenibilità, che richiedono un dialogo costante con il mondo della ricerca scientifica per essere affrontate con serietà e rigore”, commenta il Presidente di Ferrarelle Società Benefit Carlo Pontecorvo. “Siamo quindi lieti di collaborare con l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, un ateneo d’eccellenza, vicino al territorio ma dal respiro internazionale, così come Ferrarelle”.

Questo accordo è un ulteriore e prestigioso tassello per l’attuazione di una delle mission del nostro Ateneo”, ha dichiarato Gianfranco Nicoletti, Rettore Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli. “La sostenibilità è, infatti, in linea con l’Agenda 2030, uno dei nostri obiettivi sia per i suoi risvolti sulla formazione delle generazioni future, sia come contributo alla tutela dell’ambiente e a favore delle persone, del Pianeta e della prosperità. L’intesa con Ferrarelle è per noi un importante punto di partenza per lo sviluppo di strategie e azioni comuni”.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Tra le personalità istituzionali presenti alla firma dell’accordo, Carlo Marino Sindaco di Caserta, Luigi Traettino, Direttore Generale di Confindustria Campania, Adolfo Bottazzo e Lorenzo Chiello, rispettivamente Vicepresidente e Direttore Generale di Confindustria Caserta.

Grazie alla collaborazione con l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, Ferrarelle Società Benefit continua così il suo impegno nei confronti dell’ambiente e della comunità attraverso una collaborazione che si inserisce in un percorso più ampio volto alla promozione delle tematiche legate alla sostenibilità e alla responsabilità sociale, e per sostenere il patrimonio culturale italiano.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-