Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD E SOLIDARIETA'

SpesaSospesa.org in due anni raccolti 1.000.000 di euro e distribuiti 1.364.326 pasti

Nutrire le comunità, sostenere il territorio” è la sfida lanciata da SpesaSospesa.org. Il progetto di solidarietà circolare nato per aiutare persone in difficoltà durante la pandemia 2020, da un’idea di Davide Devenuto e Francesco Lasaponara, rispettivamente Presidente e Vicepresidente di Lab00 Onlus.

Oggi, alla vigilia del secondo compleanno del progetto, sono stati raccolti più di 1.000.000 euro e 1.364.326 pasti distribuiti, transate 890 tonnellate tra alimenti e altri beni di prima necessità, consegnati direttamente a chi ne ha più bisogno e oltre 170 tonnellate di CO2. risparmiate. Obiettivi raggiunti grazie al modello virtuoso e sostenibile ideato da Lab00 Onlus che, utilizzando la tecnologia blockchain della piattaforma digitale Regusto, permette di gestire le transazioni di beni di prima necessità garantendo la massima trasparenza attraverso la digitalizzazione e tracciabilità dei flussi.

Una sinergia a 360° che non esclude nessuno. Le imprese alimentari e non alimentari, catene di distribuzione e produttori locali sono coinvolti nella donazione di prodotti in eccedenza o in scadenza, o nella vendita degli stessi a prezzi sociali, contribuendo così alla lotta allo spreco e all’impatto ambientale. I privati possono contribuire in prima linea attraverso donazioni per l’acquisto di beni; gli enti non profit, associazioni e volontari sono coinvolti sul territorio come hub logistici per la raccolta e distribuzione alle famiglie dei beni di prima necessità. Gli enti non profit partner attualmente sono: Caritas, Croce Rossa Italiana, Terres des Hommes, e altre charity territoriali.

Il progetto è prezioso anche per le pubbliche amministrazioni che possono monitorare gli impatti generati e programmare politiche ambientali e sociali mirate a livello locale.
Sono 26 i comuni italiani* che hanno conferito il patrocinio a SpesaSospesa.org.
Tale adesione consente alle pubbliche amministrazioni di agevolare le relazioni sul territorio tra aziende e associazioni non profit per la creazione di reti virtuose a sostegno della comunità, monitorando e garantendo trasparenza ed efficacia delle attività sociali.

SpesaSospesa.org è un modello virtuoso che dimostra come contrastare l’indissolubile binomio spreco/povertà. I nuovi dati diffusi dall’Osservatorio Waste Watcher International, fondato da Last Minute Market, e raccolti dall’IPSOS, mostrano che lo spreco torna a crescere del 15% in Italia. Osservando i dati del nuovo report, emerge come nel 2021 lo spreco sia salito a 595 grammi pro capite a settimana, contro i 528 grammi del 2020.
Il ritorno alla vita sociale ha reso le persone un po’ meno attente alla fruizione del cibo.
In un anno il nostro paese spreca circa un milione e 900mila tonnellate, 7,5 miliardi di euro. In pattumiera finiscono soprattutto frutta e verdura, pane, tuberi.
La sfida è di proporzioni epiche. I comportamenti efficaci per prevenire e ridurre lo spreco alimentare sono urgenti, e alla portata di tutti.

Regusto (brand di Recuperiamo Srl e cuore tecnologico dell’intero progetto) è main partner, co-fondatore del progetto e condivide anche la propria rete di imprese. Sorgenia, CNH Industrial e Iveco Group sono i tre main partners dell’iniziativa a cui si aggiungono numerose altre aziende che in diverso modo supportano il progetto condividendone i valori di sostenibilità sociale e ambientale.

Davide Devenuto, presidente di Lab00 e fondatore del progetto SpesaSospesa.org, commenta i risultati: «Il lessico della nostra impresa sociale incardina nelle parole-chiave Bene, Diritto, Fame, Mercato, Povertà, Prossimità, Risorsa, Sostenibilità, Spreco e Stili di vita il suo decalogo. Perché siamo certi che una delle priorità culturali oggi è sensibilizzare al cibo come diritto, per un cambiamento radicale dello stile di vita dei singoli e delle famiglie. Gli obiettivi raggiunti in 24 mesi sono la misura che il nostro impegno, ma soprattutto il nostro esempio, va nella giusta direzione. Obiettivi che non si fermano ma diventano sempre più ambiziosi e solidali».

Marco Raspati, CEO di Recuperiamo Srl aggiunge: «Aver contribuito attivamente a questo grande risultato è per noi motivo di orgoglio e allo stesso tempo di spinta a fare sempre meglio, allargando il raggio di solidarietà e azione congiunto a nuovi settori. Siamo certi che la collaborazione virtuosa tra SpesaSospesa.org e Regusto porterà traguardi futuri sempre più ambiziosi, grazie al sostegno di aziende e cittadini, costituendo un caso esemplare nella lotta allo spreco alimentare all’insegna della solidarietà e salvaguardia del Pianeta».

Lo straordinario traguardo raggiunto è motivo di grande soddisfazione per la nostra azienda che ha sostenuto il progetto sin dalla sua nascita, circa due anni fa. Un progetto cresciuto grazie a energie condivise con i colleghi e i Greeners, la nostra community di clienti che sposano l’attivismo ambientale.Spesasospesa.org continua a essere uno dei capisaldi delle attività sostenibili che promuoviamo e sosteniamo”, commenta Marina Vecchio – responsabile del progetto SpesaSospesa.org per Sorgenia.

Molte sono le aziende che stanno supportando il progetto in diverso modo. Tra queste per il settore food: La Molisana, Nonno Nanni, Barilla, Lavazza, Steriltom, Liomatic, Centrale del Latte Alessandria, TOP Melon, Molino Casillo, Morato Pane, Parmalat, Amadori, Cancelloni Food Service, Food Italiae, Abruzzo Distribuzione, Pastificio Stroppa, Di Leo, Sfera Agricola, Made in Carcere, Amar Food, Pompadour, Fuga di Sapori, Vicenzi, Fiorucci, Gentilini, Brigman, Sunval, My Cooking Box, Pralina hanno contribuito alla realizzazione della mission di SpesaSospesa.org: lotta allo spreco alimentare, circolarità e sostenibilità.

Sostengono il progetto con donazioni di merce in eccedenza o a prezzo etico dei prodotti alimentari e per l’infanzia, numerose realtà della GDO come: Esselunga, Gruppo Selex, L’Abbondanza, GMF, Conad, Coop.

Per il non-food sono state avviate importanti e strategiche collaborazioni con: GSK Consumer Healthcare, Leroy Merlin, Henkel, Samsung, Moleskine, ICT Labs, HSA, NH Hotel Group, Living Brands, The Map Report, Synesthesia, Rsm Società di Revisione e Organizzazione Contabile, Hexa Credit care, La Lucente, Network Contacts, Valuement, Tirso, Rekordata, Futureberry, Assobenefit, Adaci, Angelo inglese, Food Social Impact.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-