Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

Il marketing dei dati leva fondamentale per le cantine italiane

Se ne è parlato a Wine2Wine con l’impresa tecnologica Divinea ideatrice del software Winesuite, la cantina altoaltesina Pfitscher e l’azienda vitivinicola RUGGERI & C. S.p.a. della zona di Valdobbiadene.

 In Italia le vendite fatte direttamente al consumatore si quantificano tra il 5 al 10%, mentre in Napa Valley (area dedicata alla viticultura americana) i numeri arrivano fino al 70%.  “C’è un’opportunità enorme per le aziende italiane – ha spiegato Matteo Ranghetti, co-fondatore di Divinea in occasione del live talk dello scorso 19 ottobre, promosso dalla stessa impresa tecnologica al Wine2Wine di Verona – che può essere colmata con la diffusione dell’utilizzo dei dati, un presupposto importante per favorire la digitalizzazione delle aziende vitivinicole. Per questo abbiamo sviluppato Winesuite, il software che permette alle aziende di conoscere davvero chi acquista il loro vino, attuando una strategia commerciale e di marketing basata su una percezione vera del cliente, che supera quella basata sul sentimento. L’obiettivo? Aumentare le vendite ai privati”.

Il software Winesuite integra tutti i canali di vendita della cantina, on e off line, in unico strumento che ne automatizza i processi. Il vantaggio è in termini di produttività e risparmio di tempo, quindi una crescita in termini economici, come ha confermato la testimonianza di Daniel Pfitscher, CEO dell’azienda altoaltesina Pfitscher, al live talk di Wine2Wine: “Abbiamo conosciuto Divinea e il loro Winesuite all’inizio della pandemia. Prima gestivamo le visite in cantina e gli ordini delle nostre bottiglie ai privati tramite telefono e moltissime mail, perdendo tempo e senza conoscere realmente i nostri clienti. Ora per acquistare on line bastano pochi click e grazie ai dati raccolti sappiamo chi compra, quando lo fa e cosa acquista, tutte informazioni che ci permettono di comunicare in modo mirato e performante con i nostri clienti. In termini di fatturato B2C, in pochi mesi, siamo passati dal 10 al 20%”. 

Tra le possibilità del software Winesuite c’è anche quella di creare un Wine Club per rafforzare il brand, fidelizzare i clienti e dialogare con persone appassionate. “In 10 mesi abbiamo raccolto circa 400 contatti, – ha continuato Pfitscher – clienti affezionati a cui possiamo offrire dei vantaggi, come l’accesso a vecchie annate, acquisto dei vini in anteprima o la partecipazione a visite guidate gratuitamente”. Il Wineclub è un punto di forza anche per Giorgio Bortolin, del team commerciale dell’azienda vitivinicola RUGGERI & C. S.r.l della zona di Valdobbiadene, che fino ad oggi ha sempre gestito l’accesso all’hospitality con strumenti tradizionali richiedendo un investimento di tempo notevole.  “Il tasso di registrazione al Wine Club di chi viene in cantina è altissimo e raggiunge il 99% – ha spiegato Bortolin a Wine2Wine -. In questo modo riusciamo ad avere una continuità nel rapporto tra la cantina e il cliente creando delle vere e proprie relazioni. Oggi con Winesuite una persona riesce a gestire l’organizzazione dei dati in maniera pratica. Questo si traduce in una fidelizzazione del cliente che di conseguenza porterà margine alla cantina. Di recente abbiamo estrapolato un database di persone profilate per un concerto in occasione di Valdobbiadene Jazz e in meno di 24 ore abbiamo esaurito i posti grazie alla definizione di una clientela perfettamente in target con la richiesta. I dati rendono tutte le operazioni verso i consumatori performanti”.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Medici e genitori dalla parte dei più piccoli. Ci sono ricette, consigli degli esperti, articoli di approfondimento sul mangiare e vivere sano per crescere...

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

GRUVI è il nuovo gelato di Sammontana, uno stecco capace di interpretare in modo innovativo l’autentica tradizione del gelato all’italiana. Nasce da una scelta...

FOOD & COMUNICAZIONE

C’è un monastero in Sicilia dove si segue la regola di tramandare antichissime ricette. In prima tv su Food Network canale 33 arriva “LE...

-