Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Manifesto Green di Riso Scotti ispirato a Leonardo da Vinci

riso scotti manifesto green

Un progetto di economia circolare e sostenibilità partecipata, per valorizzare la filiera italiana del riso.

Natura, Innovazione e Progresso hanno ispirato il genio di Leonardo da Vinci e oggi ispirano il percorso di economia circolare di Riso Scotti. Un progetto di Sostenibilità della Filiera del Riso Italiano, dal campo alla tavola, sfociato in un Manifesto, in cui l’azienda risiera pavese nel suo ruolo di industria di trasformazione si propone come ponte tra il mondo agricolo e quello dei consumi, coinvolgendo sementieri, agricoltori, partner industriali, trasportatori, distribuzione e consumatori finali in un progetto virtuoso e circolare di condivisione delle migliori soluzioni sostenibili, per valorizzare la biodiversità italiana nel rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali.

L’IMPORTANZA DELL’ACQUA

L’elemento vitale, e il comun denominatore della filiera, è l’acqua. Il riso ha un impatto positivo sul ciclo idrico perché fa sì che si attivi un circolo virtuoso di riciclo, che fa arrivare l’acqua al delta del Po senza perderne una sola goccia, anzi incrementandone il volume. Un litro d’acqua che arriva dalle montagne, attraverso il Po e il Canale Cavour, diventa a valle un litro e mezzo, grazie alla conformazione del terreno e alle piogge: si usa per il riso, va in falda e riemerge a valle. L’agricoltore non si limita a utilizzare l’acqua, ma la immette di nuovo nell’ambiente, rendendola l’ingranaggio fondamentale di un meccanismo perfetto.

MENO EMISSIONI, PIU’ EFFICIENZA

Il chicco maturo e raccolto è portato nel quartier generale di Pavia dove viene trasformato. Riso Scotti punta su processi innovativi, performanti, efficienti e meno impattanti a livello ambientale. Dai sistemi di coltivazione nei campi fino alla trasformazione in riseria, l’utilizzo delle risorse naturali come l’acqua e l’energia green costituiscono le direttrici di un approccio coordinato da una competenza ingegneristica energetico-ambientale, in grado di individuare opportunità di miglioramento e risparmio, coniugando la sostenibilità ambientale e quella industriale. In quest’ottica, sono state sviluppate soluzioni per l’autoproduzione dei vettori elettrici e per la generazione del vapore necessario nei processi produttivi attraverso una caldaia per la combustione della biomassa ricavata dal sottoprodotto della lavorazione del riso. A ciò si aggiunge la valorizzazione dell’acqua con un impianto di potabilizzazione anaerobico.

LOGISTICA GREEN

A concorrere alla causa green del minor impatto ambientale c’è la logistica. I carichi e i viaggi sono ottimizzati, una nuova efficienza che ha tolto dalla strada 600 mila chilometri di percorrenza su gomma, mentre per i percorsi più corti sono adottati mezzi alimentati a gas naturale liquefatto. E per il futuro? Mezzi elettrici e trasporto intermodale.

IL CONSUMATORE CHIUDE IL CERCHIO

Il viaggio del riso termina sulla tavola, con un prodotto che arriva con tutte le garanzie di qualità, tracciabilità e sicurezza alimentare. A chiudere il ciclo c’è il consumatore finale, con un ruolo importantissimo in perfetta ottica di economia circolare: massima attenzione a non sprecare cibo e profondo impegno a differenziare correttamente gli imballaggi, così da avviare i materiali al riciclo.

Fonte Food.it

-
-

Altri articoli

FOOD & COMUNICAZIONE

Medici e genitori dalla parte dei più piccoli. Ci sono ricette, consigli degli esperti, articoli di approfondimento sul mangiare e vivere sano per crescere...

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

Benedetta Rossi, star del web e volto amatissimo di Food Network e Real Time si trasforma in “SUPER BENNY”  – prodotta da KidsMe, la Content Factory di De Agostini Editore, per Warner Bros. Discovery, la...

FOOD & COMUNICAZIONE

GRUVI è il nuovo gelato di Sammontana, uno stecco capace di interpretare in modo innovativo l’autentica tradizione del gelato all’italiana. Nasce da una scelta...

FOOD & COMUNICAZIONE

C’è un monastero in Sicilia dove si segue la regola di tramandare antichissime ricette. In prima tv su Food Network canale 33 arriva “LE...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

-