Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Coop pronta per la vaccinazione aziendale di tutti i propri lavoratori

Le vaccinazioni, su base volontaria, diventeranno operative in base alle disponibilità dei vaccini in ciascuna Regione, le modalità potranno variare da cooperativa a cooperativa

Coop vara il Piano per l’attivazione delle vaccinazioni ai propri lavoratori che naturalmente diventerà operativo in base alle disponibilità dei vaccini in ciascuna Regione. Sono interessati tutti i lavoratori delle cooperative di consumatori, l’adesione è ovviamente volontaria, le modalità e i tempi potranno cambiare nei diversi territori in base alle scelte delle singole Regioni e delle cooperative aderenti. Il dipendente è invitato a fare riferimento alle indicazioni della propria cooperativa.

Il Piano, che rende possibile da subito la raccolta delle adesioni, prende avvio seguendo due modalità diverse a seconda delle Regioni. La prima prevede, grazie all’accordo sottoscritto da ANCC-Coop (l’Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori) con Unisalute, primaria impresa assicuratrice nei rami malattia e assistenza, la vaccinazione gratuita per ogni dipendente e una polizza assicurativa per eventuali reazioni al vaccino. La seconda mette in campo l’apertura di hub aziendali dedicati nei singoli territori.

E’ un Piano che permette di dare risposta a tutti i lavoratori di Coop, anche a quelli delle cooperative più piccole, in tutti i territori italiani. I costi del Piano saranno a carico delle cooperative, mentre i vaccini saranno forniti gratuitamente dalle autorità pubbliche.

Concretamente, per la somministrazione delle dosi ci si avvarrà di hub messi a disposizione direttamente da Unisalute (è il caso di Bologna, Milano e Torino) e dalla sua estesa rete di strutture convenzionate su tutti i territori in cui sono presenti le cooperative. Ci si potrà avvalere anche di hub gestiti direttamente dalla cooperativa di appartenenza.

I dipendenti Coop che vorranno aderire lo potranno fare attraverso le piattaforme messe a disposizione da Unisalute o dalle altre strutture autorizzate; il vaccino sarà somministrato nella Regione in cui i lavoratori hanno il loro medico curante. Si tratta di un’opportunità aggiuntiva e complementare rispetto al Piano Nazionale dei Vaccini.

Informazioni complete sul sito www.e-coop.it/piano-vaccinale-dipendenti

“E’ un traguardo importante per il quale abbiamo molto lavorato – spiega Marco Pedroni Presidente di Ancc-Coop e di Coop Italia -. Apriamo così un’altra possibilità di vaccinazione per i lavoratori delle cooperative e delle strutture nazionali che svolgono da mesi un servizio essenziale a contatto quotidiano con i consumatori. Il Piano predisposto permette di rafforzare la capacità di vaccinazione anti Covid-19 e fa convergere in un percorso rapido e agevole non solo le grandi cooperative, ma anche le associate di più piccole dimensioni”.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-