Risoni Barilla non sono riso, neanche pasta. Sono 100% farina di legumi in chicchi, ed è proprio la loro forma a renderli così sorprendenti. Infatti, con la line “Legumes in the shape you love” Alkemy firma la campagna dei Risoni Barilla. La nuova collaborazione tra il colosso italiano e Alkemy si rinsalda in seguito a una gara confermando l’unicità di un approccio di cui il mercato sente particolare bisogno: creatività impattante unita a concretezza strategica.

Alkemy  società quotata su MTA  nasce nel 2012 proprio per supportare le aziende italiane nell’evoluzione del modello di business, unendo sinergicamente professionalità diverse fra loro per risultati concreti e misurabili.

La campagna ruota intorno a un video di prodotto in cui le caratteristiche dei Risoni vengono espresse inquadratura dopo inquadratura, rivelando il “surprising twist” di un prodotto che sembra riso ma riso non è. Ogni rotazione di camera mostra una caratteristica diversa, fino a raccontare tutti gli aspetti del prodotto rilevanti per le audience individuate. Di quest’ultima profilazione si sono occupati i team Alkemy di Creative Strategy e Service Design, in un’alchimia di competenze che ha portato all’individuazione di 5 personas di riferimento, e guidato personalizzazione e prioritizzazione dei messaggi della campagna.

Il toolkit internazionale sviluppato per il lancio dei Risoni Barilla racconta in modo esemplare come Alkemy risponda alle specifiche esigenze di brand experience. Dopo il lancio globale, nel 2019, della pasta fatta con farine di legumi, abbiamo di nuovo risposto al brief affrontando la sfida a tutto tondo: un approccio strategico, creativo e tecnico al servizio delle personas individuate e in aderenza ai bisogni dei diversi mercati con messaggi specifici,” commenta Jan Mattassi, creative director di Alkemy.

“Product video, out of home, stampa, radio, punto vendita, ambient, activation, digital, PR, merchandising. Tanti touchpoint, quattro paesi (USA, Francia, Germania e Grecia), un toolkit la cui sfida è stata riuscire a creare una comunicazione che si adattasse a ogni formato, a ogni medium e a ogni paese, individuando un linguaggio contemporaneo e il più possibile globale, senza dimenticare l’origine culturale del brand” conclude Marco Tironi, creative director di Alkemy.

La produzione dei materiali video è stata gestita in toto dalla Entertainment Unit di Alkemy.

La campagna è stata lanciata prima in Germania e a seguire negli altri Paesi.

Credits:

Creative Directors: Jan Mattassi, Marco Tironi

Art Director: Mauro Breda

Senior Copywriter: Azzurra Mariotti

Copywriter: Federica Redaelli

Creative Strategy Director: Niccolò Rigo

Strategist: Silvia Leso

Service designer: Alice Mortaro, Sara Casanova

Client Services Director: Federica Busino

Account Supervisor: Edvige Crescibene

Account Manager: Andrea Sturini

Chief Content Officer: Giorgio Cignoni

Producer: Simone Di Mezza

Junior Producer: Chiara Agresta