Granarolo S.p.A. lancia una nuova campagna di comunicazione dedicata a Yomino, la linea di yogurt 100% naturale, fatto in Italia con solo latte italiano, frutto della capacità di innovazione del Gruppo.

La campagna prevede un nuovo spot, realizzato dall’agenzia Lorenzo Marini Group, che l’ha ideato fin dal suo esordio televisivo nel 2012 riadattandolo per l’occasione con il fortunato jingle e lo storico pay-off “Ehi fra’, Yomino ci sta!”, per la casa di produzione The Big Mama, e verrà veicolato per diverse settimane sui canali TV e digital nel formato 30”. La pianificazione media è affidata a Starcom, programmata sui principali canali kids focalizzati nella fascia 4-10 anni per massimizzare l’amplificazione del messaggio e la copertura dei principali canali Youtube, siti e app a target kids per conquistarne attenzione ed interesse attraverso un linguaggio giovane e vicino al loro mondo.

Yomino è anche oggetto di un restyling grafico, curato da ArteficeGroup, che vede anche una rivisitazione dei nomi dei gusti delle 4 referenze storiche, con il personaggio Yomino che diventa il protagonista della confezione: Bella Fra!Gola, Banana Rolly, Abi-Cocca e Dj Cookie, evidenziando in maniera ancora più efficace la vicinanza del prodotto con il mondo e il linguaggio dei giovanissimi. Altra novità è il retro delle confezioni colorabile per permettere un riutilizzo della confezione e un gioco ulteriore per i piccoli consumatori.

Infine, è stato lanciato il concorso a premi “Squeeze and Play”: acquistando una confezione della gamma Yomino, si ha la possibilità di giocare e vincere i premi in palio ogni giorno registrandosi e inserendo i dati dello scontrino parlante sul sito https://www.concorsoyomino.it/. Il concorso è valido fino al 31/08/2020. Estrazione finale entro il 08/10/2020. Lo scontrino può essere conservato fino al 15/12/2020.

Granarolo ha da sempre avuto, come vocazione, quella di sviluppare alimenti con una forte attenzione ai temi salutistici e nutrizionali e, insieme, suggerire indirizzi per una corretta alimentazione, soprattutto verso le giovani generazioni, coprendo tutta la fascia bambini grazie alla linea di baby food Granarolo Bimbi 1-3 anni a base di latte, creme e yogurt crescita, e soprattutto il brand Yomino, dedicato ai bambini 4-10 anni. Nato nel 2011 proprio per soddisfare i bisogni e i momenti di consumo di questa fascia d’età, Yomino rappresenta una gamma di yogurt naturali fatti con latte 100% italiano, che piace anche alle mamme perché fonte di calcio e proteine, accattivante grazie alla confezione “squeezable” in doypack realizzato da Gualapack, dall’innovativo tappo antisoffocamento nonché pratica perché può rimanere fuori dal frigo fino a un massimo di 4 ore, ideale quindi come merenda da portare a scuola nello zaino e può essere consumata senza l’utilizzo del cucchiaino.

Molti sono gli elementi del marketing mix di Yomino che lo rendono un prodotto di successo: la bontà e la naturalità del prodotto, l’autonomia del bambino nel consumo senza cucchiaino, un jingle pubblicitario ad altissima memorabilità e alcuni accordi di licensing e attività consumer che negli anni si sono succeduti. Yomino è anche un case history di indubbio successo: in pochi anni ha conquistato il 13% di quota (quota a valore, fonte IRI: AT MAGGIO 20) nel segmento degli yogurt per bambini e sin dal 2013 Yomino Fragola è stabilmente tra le prime 3 referenze più vendute nel segmento.

La nuova campagna Yomino si inserisce nel contesto più ampio di rilancio Yomo, lo storico brand sinonimo dello yogurt italiano dal 1947, innovatore e precursore del concetto di naturalità, che ha visto recentemente i lanci sul mercato delle due novità in chiave di sostenibilità per quanto riguarda il packaging: Yomo Natura, lo yogurt italiano in vasetto di carta, fatto con latte italiano, ingredienti naturali selezionati e zucchero di canna, è il tutto in una confezione di carta 100% riciclabile, e Yomo Extra, fatto con latte italiano, ricco in proteine e senza grassi, nella nuova confezione in vasetto PET 100% riciclabile. Le nuove referenze saranno sostenute nei prossimi mesi da un’importante campagna di comunicazione, che utilizzerà diversi touchpoint, tra i quali un nuovo spot e un’intensa campagna digital.