Collesi è il gin italiano ad aver collezionato più vittorie all’edizione 2020 dei World Gin Awards, che ha appena decretato i vincitori del primo round per nazioni. Per tutte e tre le etichette candidate dall’azienda nelle rispettive categorie, è arrivato un riconoscimento dalla prestigiosa classifica internazionale che, nel primo round per nazioni appena conclusosi, ha assegnato un oro e due bronzi alle etichette del brand. Spicca il Gin Collesi per la categoria “Contemporary Style”, seguito dal Gin Saaz e dal Gin Barrel, rispettivamente fra i “Compound gin” e i “Matured gin”, con un bronzo per ciascuno.

Si conferma dunque il successo per questi che sono uno fra i prodotti più innovativi delle Distillerie Tenute Collesi, nate nel 2000 con la linea di grappe. Il debutto nel settore mixology arriva nel 2016 con il primo gin 100% italiano, che rapidamente conquista la critica e il mercato, ed oggi conta 5 etichette: l’ultima novità appena arrivata sugli scaffali, il Pink Gin.

Alla personalità espressa dal mix di botaniche, i Gin Collesi uniscono l’eccellenza di un processo artigianale che parte dalla selezione delle migliori materie prime e si completa con il valore prezioso del tempo, passando attraverso una forte appartenenza al territorio.

Fra gli ingredienti “segreti” di ogni Gin Collesi, infatti, ci sono quelli che l’azienda riceve in dono da una terra straordinaria: acqua purissima di sorgente, botaniche che sono appassionati omaggi a questa parte d’Italia, le Marche, e soprattutto le bacche di pregiato ginepro tipico dell’Appennino centrale.

I Gin Collesi sono distribuiti in Italia da D&C (gruppo Eurofood) nei migliori negozi specializzati, locali e ristoranti.