Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

Food Affairs

Trend. Stop al menù alla carta, la nuova moda dei ristoranti di lusso è il menù degustazione

Fra le tante abolizioni (abolizione del contante, abolizione dei cassonetti…) che ritmano la riduzione in schiavitù dell’uomo contemporaneo c’è l’abolizione del menù alla carta. Non nei ristoranti normali, o almeno non ancora, ma nei ristoranti dove i ricchi masochisti vedono le stelle: i ristoranti Michelin. All’avanguardia c’è Enrico Crippa del Piazza Duomo di Alba, cuoco magro, cuoco biodinamico, cuoco anti-edonista, cuoco-padrone che il 22 agosto dall’alto delle sue tre stelle abolirà la libertà di scelta dei piatti: si farà come dice lui, soltanto menù degustazione (ma andrebbe chiamato “menù dominazione”).

Al cliente-slave non saranno consentite obiezioni, dovrà tacere e pagare. Io ho già sperimentato un simile brivido qualche settimana fa al Cà Matilde di Quattro Castella (Reggio Emilia), avanguardia di questa avanguardia autoritaria, dove in una sala tipo clinica di lusso ho mangiato benissimo e ne sono rimasto umiliatissimo. Anche lì nessuna possibilità di scelta: per avere diritto alla fantastica bomba di riso ho dovuto subire i pletorici pre-antipasti e pre-dessert, un patetico culatello e un dolce perversamente buono che non avrei ordinato mai, essendo supersazio. Mi sono sentito un sottomesso all’ingrasso. I cuochi più sadici e supponenti ormai somigliano a quegli artisti contemporanei che non accettano indicazioni e pretendono di imporre un’arte del tutto avulsa dai gusti e dai bisogni delle persone. Simili atteggiamenti non sembrino semplici manifestazioni di arroganza: in filigrana vi si legga il “Non serviam” di Geremia 2,20, la superbia dei diavoli. (Fonte Ilfoglio.it)

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-