La distribuzione moderna, di cui Gruppo VéGé è uno dei leader, continua a lavorare responsabilmente per assicurare la continuità del servizio ai cittadini in tutta Italia, mantenendo i prezzi dei prodotti di prima necessità inalterati, senza toccare le promozioni in corso al fine di garantire il massimo della convenienza e assicurando la stessa qualità dei prodotti freschi e freschissimi.

Sebbene la filiera sia sotto stress, tutto è sotto controllo, non sussistono problemi di scarsità di beni alimentari e non è necessario l’accaparramento dei prodotti nei punti vendita della Distribuzione Moderna.

Come Amministratore Delegato di Gruppo VéGé, che rappresenta oltre 3.500 supermercati in tutta Italia, mi sento di rassicurare i nostri clienti e tutti i cittadini italiani.

La filiera produttiva è solida ed è preparata a consegnare in tutta Italia le merci anche nelle zone rosse in cui sono state applicate misure restrittive come la Lombardia e le 14 provincie (Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Alessandria, Novara, Verbano-Cusio-Ossola e Vercelli).

È garantita la libera circolazione in entrata e in uscita delle merci e continuerà ad essere così anche nelle vaste aree interdette.

Il ripristino delle scorte è continuo e quindi occorre evitare scene di panico davanti agli scaffali nei supermercati e inutili affollamenti.

In tutti i punti vendita di Gruppo VéGé sono state prese doverose misure di sicurezza, per tutelare tutti i dipendenti e i clienti, regolando anche il flusso in entrata allo scopo di mantenere così una distanza di sicurezza adeguata, come da disposizioni date dal governo.

Anche in questa situazione eccezionale, tutti gli imprenditori di Gruppo VéGé continuano ad essere vicini ai propri clienti e dipendenti lavorando alacremente per garantire un servizio efficiente e di qualità.