La tre giorni del Milan Coffee Festival ha segnato un nuovo punto di partenza per Storm che si è presentata con un branding dedicato e indipendente.

Tante le novità presenti sullo stand, a partire dal lancio del nuovo progetto Fight For The Future, la coscienza etica del brand che racchiude nella propria mission i concetti di uguaglianza (Fight For Human Rights), salvaguardia del pianeta (Fight For The Environment) e del nostro futuro (Fight For The Kids).

Il Milan Coffee Festival ha visto il lancio della collaborazione con Sea Shepherd, nell’ambito del filone Fight For The Environment. L’obiettivo è quello di sensibilizzare ulteriormente le persone a prendersi cura dell’ambiente e in particolare modo dell’acqua che ci circonda, l’ingrediente più importante per ottenere un caffè di qualità: dirty water, dirty coffee.

La gamma, composta dalle già collaudate Storm Standard e Storm FRC, viene impreziosita dalla nuova Storm Profilo, un concept pensato per il barista più esigente e sperimentatore, con un ritorno all’analogico, grazie all’introduzione di un display ispirato al mondo dei Dj e producer musicali che permette di mixare le note del caffè, in grado di risaltare al meglio le componenti organolettiche di ogni chicco.

Faranno parte del Team Storm due brand ambassador di eccezione: Arnon Thithiprasert (World Latte Art Champion 2017) e Michalis Dimitrakopoulos (World Coffee in Good Spirits Champion 2016 e Vice Campione WBC 2019 a Boston) che già avevano preso parte allo studio e sviluppo delle prime macchine della famiglia.

Il lancio del nuovo brand passa anche dal mondo online con l’apertura dei canali dedicati sui principali social network (@stormbaristaattitude) e del nuovo sito www.stormbaristaattitude.com