CRAI, catena della GDO di rilevanza nazionale nonché Insegna tra le più note ed apprezzate dai consumatori italiani, affida la gestione degli spazi di advertising a ReStore Media, la concessionaria pubblicitaria dei siti di eCommerce dei principali supermercati italiani lanciata da ReStore.

A partire da ottobre, quindi, la partnership con ReStore Media dà vita a un nuovo servizio di visibilità per le campagne pubblicitarie dei brand della food industry distribuiti attraverso Craispesaonline, l’eCommerce attivo dallo scorso anno che copre, ad oggi, 144 punti vendita della catena, che cresceranno nel corso dei prossimi mesi in maniera importante.

Al centro della partnership una nuova opportunità per i brand che scelgono di avviare percorsi di adv digitale con strumenti quali banner, shop in shop e landing page, ottenendo la possibilità di attirare l’attenzione dei consumatori attraverso posizionamenti di rilievo all’interno delle pagine principali del sito. È inoltre possibile raggiungere i consumatori attraverso comunicazioni mirate via e-mail, geolocalizzate in base all’area di pertinenza e profilate a seconda degli interessi.

Il network di ReStore Media

Forte dell’expertise acquisita nel digital grocery, ReStore, azienda leader nello sviluppo di piattaforme digitali per la GDO e la DO, ha dato vita ad un network di siti eCommerce dedicato alla food industry e ai centri media per la pianificazione di campagne di advertising. Mission della concessionaria pubblicitaria è l’ottimizzazione degli investimenti dei food brand al fine di attirare l’attenzione del cliente digitale sui propri prodotti.

Il network, comprendente una ventina siti di eCommerce della GDO distribuiti sul 70% del territorio nazionale, con un potenziale di circa 40 milioni di consumatori raggiungibili, è cresciuto fino a raggiungere gruppi e brand collocati anche al di fuori della rete di ReStore, prima fra tutti la catena CRAI.

“Ciò che siamo in grado di offrire con il servizio di ReStore Media è la replicazione, più nuova e migliorata, di quei meccanismi di guida all’acquisto del cliente finora possibili solo negli store tradizionali” afferma Ottavio Bardari, Director di ReStore Media. “Lo studio dei comportamenti del consumatore online, che conosciamo molto bene grazie alla mole di dati in nostro possesso, ci mette nella condizione di agire a vantaggio di tutte le parti: di Crai, che dialoga con i propri clienti attraverso nuovi stimoli visivi e prodotti mirati in base alla profilazione delle abitudini di acquisto; dei food brand investitori, che incrementano visibilità e vendite; infine degli stessi consumatori, che risparmiano tempo grazie a suggerimenti d’acquisto calibrati sulle loro esigenze e richieste”.

“Negli ultimi anni CRAI investe sempre più nel digitale, territorio ricco di potenzialità soprattutto per un gruppo come il nostro leader nell’ultra prossimità – spiega Matteo Gasparini, Direttore Operations di CRAI SECOM – L’accordo con ReStore Media va proprio in questa direzione: sviluppare l’eCommerce, agevolare i consumatori, rendere sempre più solidi e vantaggiosi gli accordi con i nostri partner. Da qui un circolo virtuoso che ci consente di reinvestire le entrate derivate dalle campagne degli inserzionisti in attività di visibilità online”