Dopo Roma e Torino, Bakery House apre sabato 30 marzo 2019 il primo store nel centro di Verona, a pochi passi dalla scenografica Arena e dal celebre balcone di Romeo e Giulietta. È qui, nel cuore della suggestiva città veneta, precisamente in via della Stella, 14 che Viviana Lorenzini e Stefano Rocchi hanno deciso di realizzare uno nuovo punto vendita. Una scelta voluta dai fondatori di Bakery House per far conoscere e diffondere il format che sta riscuotendo grande successo a Roma, città di origine, ma anche nel capoluogo piemontese dove ha aperto i battenti a novembre 2018.

“Dopo aver consolidato la nostra presenza su Roma, abbiamo deciso allargare lo sguardo anche su altre città. Prima Torino e ora Verona, sono città che hanno una grande storia culinaria ma anche un grande interesse verso proposte food dal respiro internazionale” dichiarano i coniugi, Viviana Lorenzini e Stefano Rocchi.

E così nella città dell’Arena arriveranno l’atmosfera e i sapori di una tipica bakery americana. Il locale – 90 mq per un totale di quaranta posti all’interno e altri quaranta all’esterno di prossima apertura – ha un’offerta ricca di tante specialità dolci e salate dalla colazione fino alla cena. Una vasta offerta homemade realizzata all’insegna della qualità, genuinità e freschezza degli ingredienti utilizzati. Una proposta rivolta alle famiglie, ai ragazzi e a tutti gli amanti dell’american food.

L’IDEA
Bakery House nasce nel 2012 dalla passione per il food made in Usa, sviluppato nei numerosi viaggi all’estero di Viviana Lorenzini e Stefano Rocchi, rispettivamente moglie e marito. “Un interesse cresciuto nel tempo, che ci ha portato a realizzare un luogo che faccia rivivere l’esperienza delle calde ed accoglienti bakeries americane, in cui assaporare gustosi dolci accanto ad una tazza di caffè o sandwiches e bagels farciti” racconta Viviana Lorenzini, grande appassionata di cucina.

La tenacia e la capacità dei fondatori di Bakery House, uniti a una grande passione, sono stati gli ingredienti fondamentali per decretarne il successo. “Abbiamo scelto di restare fedeli al concetto originario di bakery senza creare ibridi tra prodotti di altre tradizioni culinarie e, soprattutto, perché abbiamo puntato molto sulla qualità dei nostri prodotti rigorosamente homemade. Tutto senza tralasciare l’estetica di ogni singolo piatto e in particolare la cura dei dettagli nel locale, per creare un ambiente caldo e accogliente” spiega Stefano Rocchi.

IL MENU
L’ampia offerta del locale di impronta americana si compone di bagels, sandwiches, torte e cupcakes, caffetteria, tè e bevande, tutti prodotti tipici delle tradizionali bakery americane e tutti realizzati in modo artigianale.

Il Menu All Day si apre con l’American Breakfast: french toast, waffles, scrambled eggs and toast e gli immancabili pancakes. Da Bakery House il cliente può creare dal lunedì al venerdì il proprio pancake personalizzato, scegliendo in primis la base (classica, cacao o vegana), poi la guarnizione che può essere alla fragola, ai frutti di bosco o alla banana e concludere, a scelta, con il miele, il classico sciroppo d’acero, il cioccolato, la crema di nocciola e la marmellata ai lamponi.

La proposta gastronomica della giornata prosegue con waffles salati, burgers al piatto, bagels classici e special gourmet, bowls di riso e di quinoa, sandwiches, salads e fritti. Il tutto da accompagnare a smoothies, centrifughe, succo d’arancia, lemonade, birra e vino al calice. Dal lunedì al venerdì, oltre al menù à la carte, è previsto anche un Menu Lunch composto da bagels e salads che possono essere arricchiti con una selezione di ingredienti a scelta.
Da Bakery House non mancano i dolci, un vasto paradiso goloso fatto di cheesecake, red velvet cake, carrot cake, apple pie, cinnamon bun, muffin, cupcake, cookie nella versione classica e vegan, brownie e tante altre dolcezze da accompagnare a bevande calde e fredde e a una selezione di tè.

LA CENA
Anche la cena è un momento importante per Bakery House: il design tipico delle bakeries newyorkesi proietta il cliente dall’altra parte dell’oceano per un’esperienza culinaria a stelle e strisce. Bakery House è un indirizzo di riferimento dove cenare e rilassarsi dopo una frenetica giornata, assaporando i piaceri della cucina americana realizzati con prodotti di stagione locali e lavorati artigianalmente.

Tra le tante proposte salate per la cena, un posto di rilevo lo hanno i Bagels: realizzati sia con ricette classiche come da tradizione USA, sia con ricette più elaborate e utilizzando solo prodotti di stagione. In arrivo per la cena tante altre novità che andranno ad arricchire l’offerta gastronomica della città di Romeo e Giulietta.

IL BRUNCH
Il sabato e la domenica, arriva il momento più atteso della settimana: quello del Brunch. Da Bakery House, un angolo di America a Verona, si può trovare tutto quello che può calmare il desiderio della colazione e soddisfare il languore del pranzo. Dalle ore 9.30 fino alle 16.00, è possibile consumare alla carta il tipico pasto informale anglo-americano. Alle proposte tradizionali salate e dolci si aggiungono dei piatti speciali, disponibili solo per il brunch. Immancabili i piatti a base di uova, tra cui le celebri Eggs Benedict: le uova in camicia servite su un letto di prosciutto cotto e english muffin, accompagnate da salsa olandese e disponibili anche con salmone e i gustosi Pancake, sia dolci che salati, disponibili in sette varianti.

Ma l’attività di Bakery House finisce qui. Un fitto e gustoso calendario di eventi è previsto per il pubblico di Verona che potrà prendere parte alle settimane dedicate ai prodotti speciali e, degustare le tante bontà decorate a tema, realizzate durante ricorrenze e festività. Per conoscere tutti gli appuntamenti è possibile consultare la pagina Facebook di Bakery House.