Breaking
Gio. Lug 25th, 2024

Maggio, il mese della salute mentale, porta sempre più a riflettere sull’importanza dello “stare bene” dal punto di vista emotivo, fisico e sociale, e in particolare spinge le aziende a confrontarsi sull’imprescindibilità di questi aspetti nelle proprie strategie, al pari della crescita e dello sviluppo delle competenze.

In questo contesto così delicato, Perfetti Van Melle, azienda leader nel mercato confectionery sceglie di mettere al centro le persone, con il nuovo programma di wellbeing “PerTUtti”: un pacchetto di servizi a favore del benessere dei propri dipendenti italiani (ad oggi circa 1200), studiati sulla base delle richieste raccolte internamente nel corso dello scorso anno. La gamma dei servizi si modificherà poi nel tempo, allineando l’offerta e le iniziative in base alle indagini e l’ascolto periodico di tutti i dipendenti.

“La nostra azienda ha una responsabilità verso i nostri dipendenti che va oltre la sfera meramente professionale; occorre assicurare che anche la sfera economica, familiare, la salute psicofisica, e l’equilibrio tra vita privata e vita familiare siano altrettanto curate e sostenute perché le persone possano sentirsi realizzate appieno nel mondo del lavoro. Nel contesto storico che stiamo vivendo, complicato dallo stato di permacrisi e con ancora percepibili le conseguenze della pandemia sulla salute psicofisica, la scala dei bisogni e delle attenzioni si è modificata radicalmente. L’ambiente di lavoro più di ogni altro può influenzare direttamente il benessere mentale, fisico, economico e sociale delle persone, con impatto conseguente sulle famiglie e sulla comunità. È ormai provato che garantire un buon livello di benessere ai collaboratori contribuisca ad aumentare l’engagement e la produttività delle persone, con impatti positivi anche sul business.

Ecco perché abbiamo deciso di passare da un classico sistema di welfare a un vero e proprio programma di Wellbeing che abbiamo denominato PerTUtti, proprio perché il benessere in azienda è vero solo quando è per tutti. Partendo dall’ascolto dei bisogni delle nostre persone, vogliamo offrire una gamma di servizi e opportunità che possano garantire ulteriore sostegno economico, un giusto bilanciamento tra sfera lavorativa e sfera privata, la cura della salute psicofisica, e un supporto al nucleo familiare con particolare attenzione alla genitorialità e alle esigenze di cura” dichiara il Direttore delle Risorse Umane Samuele Marri.

Consapevole che lo stato emotivo e la sfera relazionale siano fattori importanti per il benessere dell’intera organizzazione, in un’epoca in cui sono frequenti gli allarmi per la great resignation, il burnout, lo stress lavoro correlato, Perfetti Van Melle ha scelto di introdurre il sostegno psicologico individuale mediante la partnership con Unobravo, servizio di supporto psicologico online fruibile da tutti i dipendenti, da qualsiasi location.  La salute e il benessere mentale sono inoltre entrate nelle tematiche aziendali grazie anche a diversi webinar formativi sul benessere psicologico, offerti in aggiunta al supporto individuale.

In ambito di benessere psicofisico, continua la partnership con la Lega Italiana per la Lotta ai Tumori: quest’anno la collaborazione riguarderà la prevenzione dei tumori della pelle, attraverso l’erogazione di visite gratuite con dermatoscopio presso le sedi aziendali, oltre ad alcuni webinar informativi sulla prevenzione dermatologica.

Per un maggior equilibrio tra vita lavorativa e vita privata, è stata rivista la polizza di smart working aziendale per una maggiore flessibilità, e sono state implementate ulteriori misure per favorire genitorialità e caregiving: 8 giornate retribuite aggiuntive per la neo paternità, un nuovo bonus per la nascita dei figli e un contributo economico per la loro iscrizione a campi estivi o invernali. A questo si aggiunge una collaborazione importante con Salvagente Italia, una nota associazione no profit del terzo settore, per l’erogazione di corsi di primo soccorso pediatrico.

In termini di protezione economica, infine, in aggiunta alle polizze vita e infortuni esistenti, tutti i dipendenti possono usufruire di una polizza Long Term Care che offre un’integrazione del reddito a vita, a seguito del riconoscimento dello stato di non autosufficienza sia fisica che mentale.

Il programma di wellbeing PerTUtti è dunque un tassello fondamentale che, insieme a diverse strategie, iniziative ed azioni per lo sviluppo professionale, l’engagement e la tutela dell’ambiente e delle comunità, completa il quadro di uno dei valori fondanti dell’azienda, ovvero l’attenzione alle persone, che rimangono il capitale più prezioso dell’organizzazione.

Related Post