Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

I murales di quattro street artist colorano Milano con il blu di Bombay Sapphire

Bombay Sapphire, il gin premium che invita a liberare la creatività, sarà protagonista, con la sua iconica bottiglia blu, di diverse opere firmate da quattro nomi virtuosi della street art italiana. A farne da cornice, quattro luoghi vibranti della vita notturna e della cultura dell’aperitivo di Milano, città da sempre culla di nuove tendenze e incubatrice spontanea di creatività.


Con questa nuova campagna, il brand guida attraverso un viaggio creativo, interpretato da Giulio Rosk, EricsOne, il collettivo OrticaNoodles e Nicholas Perra, per immergersi tra le sfumature cristalline di Bombay Sapphire. Ognuno degli artisti ha preso spunto da una delle caratteristiche inconfondibili alla base dell’hero cocktail Bombay & Tonic, drink dallo sfaccettato profilo sensoriale, reinterpretando con il proprio tocco stilistico l’iconica bottiglia blu.


Dalle botaniche 100% sostenibili del gin Bombay Sapphire, passando per l’iconico colore blu zaffiro della bottiglia, fino alla frizzantezza e la freschezza dell’hero cocktail: ogni murales è stato pensato per celebrare l’unicità e la qualità dello storico gin.

Ancora una volta Bombay Sapphire conferma il proprio ruolo attivo sul territorio della creatività, e invita a lasciarsi ispirare nella creazione del proprio personale Bombay&, coinvolgendo il consumatore in un viaggio alla scoperta del proprio talento art
Chiara Pedraglio, Brand Manager Bombay Sapphire afferma: “Siamo entusiasti di diffondere il nostro spirito creativo tramite quattro artwork unici, che celebrano non solo il brand ma diventano parte integrante della città di Milano. Un invito per ciascuno a liberare la propria creatività e a guardare il mondo che ci circonda con occhi nuovi”

I QUATTRO MURALES a Milano

Bombay&freshness represented by OrticaNoodles – Via Casale (Navigli)
Una freschezza sofisticata è ciò che il collettivo OrticaNoodles ha voluto rappresentare attraverso un’iconica bottiglia stilizzata che mette in risalto le numerose sfumature del gin Bombay Sapphire. Il segreto di tutto sta nell’infusione a vapore delle botaniche: un processo che dona al gin la sua inconfondibile freschezza.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Bombay&sparklingness represented by EricsOne – Largo la Foppa (Garibaldi)
Con il suo tripudio di stelle, il murales creato da EricsOne vuole esprimere la frizzantezza che nasce dall’incontro di una parte di gin Bombay Sapphire e due parti di acqua tonica premium. La tonica si sposa piacevolmente al gin: il risultato è un cocktail dal sapore inconfondibile, rotondo e avvolgente.

Bombay&botanicals reprensented by Giulio Rosk – via Canonica 37 (Sempione)
Le 10 botaniche alla base di Bombay Sapphire rendono l’iconico gin una raffinata celebrazione di aromi. Ogni nota che compone il profilo sensoriale di Bombay Sapphire viene selezionata con cura al Master of Botanicals Alessandro Garneri prima di essere sapientemente distillata.
Con il suo iperreailsmo, Giulio Rosk rappresenta in modo estremamente dettagliato le botaniche che sembrano prendere vita e rivelare la raffinatezza di aromi del celebre gin premium.

Bombay&blue represented by Nicholas Perra – Via de Castilla (Isola)
Le sfumature di blu invadono come un’onda il quartiere di Isola. Il pattern scelto da Nicholas Perra, con il suo forte astrattismo, celebra l’iconico colore blu zaffiro della bottiglia di Bombay Sapphire che svetta al centro dell’artwork.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

A partire dal 10 dicembre l'iconica bottiglia blu Bombay Sapphire sarà protagonista indiscussa di quattro murales nei punti nevralgici di Milano. A firmare le...

-