Breaking
Mar. Lug 23rd, 2024

A ottobre nella classifica Top 15 Media Italiani, elaborata per Primaonline.it da Sensemakers, le prime 5 posizioni del ranking per interazioni restano invariate.

Crescono i volumi di Sky Sport (+37%), Cronache di Spogliatoio (+32%) e Gazzetta dello Sport (+12%), segnando ancora una volta il dominio dei player sportivi.
Migliora anche il posizionamento di Webboh che sale di una posizione con una crescita del +13%. Questo miglioramento lo si vede plasticamente anche all’interno del ranking dei best performing post dove la testata online pensata per la Generazione Z è presente con 3 contenuti.

Se il mese scorso avevamo sottolineato la crescita di Dazn, ad ottobre, questo media sportivo registra, invece, una contrazione sia nei volumi d’interazione (-29%), sia nelle video views (-31%) che, in questo caso, gli fanno perdere il primato a vantaggio di Giallozafferano, in forte rimonta.
Rientra in classifica, Esse Magazine in rappresentanza del mondo artistico e più nello specifico, della musica.

Anche le testate di General News migliorano il proprio posizionamento come La Repubblica e il Corriere della Sera che conquistano rispettivamente una posizione.
Tuttavia, mentre per La Repubblica il miglior posizionamento nel ranking non è accompagnato da una crescita dei volumi per interazione che, anzi, si contraggono, il Corriere della Sera, al contrario, consolida le sue numeriche (sempre intorno a 10,6M).

GialloZafferano in vetta per video views

Concentrandoci sul ranking per video views, come anticipato, Giallozafferano riconquista il primo posto, dopo alcuni mesi di assenza dal podio, con un volume di quasi 123M di video views. L’editore di cucina di
Mondadori deve il suo exploit in visualizzazioni soprattutto a Facebook che, con i suoi numeri, rappresenta il 76% del volume complessivo.

Related Post