Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

La Guida Essenziale di DOCTORWINE compie 10 anni

Era il 7 ottobre 2014 quando nelle librerie italiane venivano distribuite le copie fresche di stampa della neonata Guida Essenziale ai Vini d’Italia, il primo prodotto cartaceo realizzato dalla squadra composta da Daniele Cernilli e dai suoi collaboratori a pochi anni dalla fondazione del network DOCTORWINE e dal lancio della omonima rivista online.

Oggi la Guida Essenziale è una delle più autorevoli del panorama enologico italiano, tra le più attese dal vastissimo pubblico di appassionati, dai produttori stessi e dai sempre più numerosi responsabili di ristoranti ed enoteche che vi trovano un ottimo strumento per la selezione di etichette da inserire nei loro assortimenti.

Siamo molto felici di festeggiare questo bel traguardo con tutti coloro che hanno sempre apprezzato il nostro lavoro e condiviso il nostro percorso” – racconta Cernilli. “Questi 10 anni hanno portato significative trasformazioni nel mondo della comunicazione e nel mondo enologico e anche la nostra guida si è evoluta pur rimanendo fedele alla sua filosofia portante: quella dell’essenzialità. Il volume non è una raccolta di migliaia di aziende, ma la selezione di quelle a nostro giudizio migliori (in questa edizione 1254) e che nei prossimi mesi proporranno sui mercati vini di gran pregio: il che significa che già il fatto stesso di essere selezionate per far parte del migliaio di cantine prescelte è un bel traguardo. Va anche detto che la qualità media della produzione italiana è in continua crescita e questo rende l’opera dei selezionatori sempre più difficile e forse, proprio per questo, sempre più utile.”

I due attesissimi happening di presentazione della Guida – che si presenta con una nuova copertina e una nuova grafica interna – saranno caratterizzati da un momento di premiazione dei produttori che hanno fatto la storia del vino italiano e che ne rappresentano il futuro, e successivamente da un grande banco d’assaggio che darà al pubblico la possibilità di degustare i più grandi vini di tutta Italia. Durante l’evento milanese sarà inoltre possibile partecipare a masterclass e seminari (il calendario dettagliato sarà disponibile a breve sul sito www.doctorwine.it).

Le due tappe di presentazione della edizione numero 10 della Guida Essenziale saranno anche l’occasione per il lancio ufficiale dell’APP DOCTORWINEdal 30 settembre stesso disponibile per gli utenti di tutto il mondo, sia in italiano che in inglese, sia per dispositivi iOS che Android. Scaricabile gratuitamente da Apple App Store o Google Play, l’APP DOCTORWINE permette di usufruire comodamente e ovunque di tutti i contenuti della Guida Essenziale ai Vini d’Italia e della guida Mangiare e Dormire tra i Vigneti: un qualificato strumento a disposizione dei tanti amanti del vino, ma anche delle aziende produttrici che vi troveranno un nuovo canale diretto di comunicazione con il proprio pubblico.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Sia a Milano che a Roma l’ingresso ai banchi d’assaggio comprende una copia omaggio della Guida Essenziale.

Orari, costi, info e possibilità di acquisto dei biglietti di ingresso agli eventi: shop.doctorwine.it/prodotti/eventi.

Per acquistare la guida: shop.doctorwine.it/prodotti/libri/guida-essenziale-ai-vini-ditalia-2024.

DOCTORWINE è il network indipendente dedicato all’informazione, la formazione e la diffusione della cultura del vino fondato da Daniele Cernilli. Nato a Roma nel 2011 inizialmente come rivista on line in versione italiana e inglese, DOCTORWINE è stato il primo web magazine d’Italia a offrire a un pubblico internazionale il punto di vista italiano sul vino. Nel tempo il progetto è cresciuto, si sono aggiunti ulteriori prodotti editoriali e numerose iniziative di formazione e valorizzazione dedicate al mondo del vino e dell’enogastronomia e oggi rappresenta un punto di riferimento tra i più autorevoli in Italia per la critica enologica e la divulgazione della cultura vinicola. 

Advertisement. Scroll to continue reading.
-
-

Articoli correlati

TREND

Scendono, per la prima volta dal 2020, i consumi di vino negli Stati Uniti mentre salgono quelli relativi ai wine cocktail. Nel primo mercato...

COMUNICAZIONE

Investiti più di 40mila euro per creare un centro studi digitale a uso di ricercatori e studenti

MERCATO & BUSINESS

“Accogliamo la riforma delle Denominazioni di origine protetta (Dop) come un’opportunità, ma al tempo stesso dobbiamo fare in modo che i disciplinari siano al...

MERCATO & BUSINESS

Al concorso Gilbert & Gaillard International Wine Competition di Hong Kong a ricevere il premio è una bottiglia di bassa qualità, reperita in un...

COMUNICAZIONE

Se le denominazioni abbiano ancora senso e se creino un vero valore aggiunto al vino è stato il tema attorno al quale si è...

TREND

Il Brunello di Montalcino è il rosso italiano più presente nelle wine list dei ristoranti Usa. Lo rileva Top 150 Italian wines in American...

-