Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

GDO

Riaprono i negozi CRAI romagnoli colpiti dall’alluvione

Sono tornati operativi i negozi CRAI chiusi a causa della violenta alluvione che ha colpito l’Emilia-Romagna lo scorso maggio.

Dei 7 punti vendita colpiti 6 hanno già riaperto e sono pienamente funzionanti (Supermercato CRAI di Solarolo, Supermercato CRAI Extra di Lugo Via Felisio, CRAI di Lugo Via Circondario Ponente, Supermercato CRAI di Massa Lombarda, Supermercato CRAI di Lugo Via Giusepppe Garibaldi, Supermercato CRAI di Ronacadello), e mentre alcuni sono rimasti chiusi solo pochi giorni, altri purtroppo, colpiti più duramente, hanno richiesto anche diverse settimane per essere sanificati e ripristinati.

Oltre 40 dipendenti CRAI hanno subito importanti danni alle proprie abitazioni, rimanendo isolati o senza una casa agibile.

Ma nonostante i danni, lo sgomento e il senso di precarietà, alla fine quello che ha prevalso e ha fatto la differenza è stata ancora una volta l’umanità e la vicinanza delle persone.

Colleghi, clienti e abitanti del territorio si sono stretti intorno alle persone e ai punti vendita rimasti colpiti, impegnandosi a dare il proprio contributo per liberarli dai detriti, dall’acqua e dal fango.

Advertisement. Scroll to continue reading.

Giorno e notte, instancabilmente si sono affaccendati per aiutarli a riprendere possesso della propria casa e della propria attività, cercando di restituire speranza e un senso di normalità in un momento così caotico e difficile.

Fortunatamente tanti punti vendita hanno riportato danni minimi riuscendo a rimanere aperti e continuando a rappresentare un punto di riferimento per tutta la comunità.

Ancora una volta “nel cuore dell’Italia” ha dimostrato di essere non solo un payoff ma una promessa di vicinanza e di relazione con il territorio” ha dichiarato Gianfranco Scola Direttore Generale di AMA CRAI estRelazione che ora più che mai si è dimostrata viva e ricambiata da tutta la comunità e per cui non potremo sentirci più orgogliosi e grati.”

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

GDO

NIQ ne “Lo stato del Largo Consumo in Italia” analizza l’andamento dei consumi e delle abitudini di acquisto delle famiglie italiane per il mese...

MERCATO & BUSINESS

Nel 2023 i consumatori esteri hanno acquistato 63 miliardi di prodotti tipici italiani ‘falsificati’ che non provengono dal nostro Paese. Questo significa che il...

GDO

I consigli di i consigli di Valeria Ortolani, CEO di OCALAB: l'industria alimentare deve puntare su Brand awareness e Brand Reputation

GDO

I dati del primo trimestre 2024 riferiscono di un andamento delle vendite a volume leggermente migliore della chiusura dell’anno 2023. Le bottiglie di vino...

DIGITAL, E-COMMERCE, AI, NFT

In un contesto in cui la digitalizzazione gioca un ruolo sempre più decisivo a livello globale, in Europa il negozio fisico continua a rimanere...

GDO

Sul podio di Altroconsumo si confermano Esselunga, Ipercoop e NaturaSì per i supermercati, mentre sono Eurospin e Aldi i discount preferiti.

-