Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

Heineken festeggia 150 anni con una campagna irriverente dedicata a convivialità e mispelling

 Heineken tra i marchi di birra più riconosciuti al mondo ma anche quello più spesso scritto in modo sbagliato – quest’anno festeggerà il suo 150º compleanno con l’irriverenza che lo contraddistingue da sempre: una celebrazione non convenzionale di tutti i modi sbagliati con cui nel mondo viene scritto il suo nome. Lo scopo? Dimostrare che i bei momenti e la creazione di legami veri davanti a una birra sono ciò che conta di più

Per i suoi 150 anni Heineken celebra le passioni di chi la ama in ogni angolo del pianeta e oltre ogni barriera, con una nuova campagna irriverente dedicata alla convivialità e di mispelling (gli errori ortografici) del marchio – in partenza oggi in Italia sulle reti Mediaset, Sky e Discovery, sui media nazionali e social –celebrando il momento anche con il lancio di bottiglie limited edition dal label “mispelled” da collezione e una partnership con un noto brand che sarà svelata a metà luglio. 

La campagna TVC, onair fino al 26 agosto, metterà al centro “150 anni di bei momenti in un modo o nell’altro”, rendendo omaggio, più che alla ricorrenza, al modo in cui i consumatori amano e vivono momenti di divertimento davanti a una buona birra.

Da 150 anni Heineken® è infatti sinonimo di convivialità e unisce modalità di consumo e culture differenti di tutto il globo, sotto un’unica passione: quella di godersi una buona birra insieme a chi ci ama. Non stupisce infatti che ogni giorno vengono servite 25 milioni di Heineken® in oltre 190 Paesi. Un brand apprezzato dal 1974 anche in Italia, dove L’azienda insieme a tutti i suoi brand ha contribuito a creare la cultura brassicola, diventando anche il primo produttore di birra nel nostro Paese. Heineken®è anche un marchio amato dai giovani e negli anni è diventato sinonimo di tendenze, apertura mentale e la gezelligheid (la sensazione di benessere e i bei momenti che si trascorrono in compagnia) in Italia e nel mondo. Secondo una recente survey mondiale realizzata per Heineken® dalla Goldsmith University, per l’87% degli intervistati[1] i bei momenti provengono dallo stare insieme alle persone più care, ma anche da situazioni inaspettate (88%), da sempre al centro del DNA del brand e di campagne iconiche come “C’è feeling, c’è Heineken®”(1993) o “Heineken®, Sounds good”, degli anni 2000 o “When you drive, never drink.

HEINEKEN, ha infatti fatto la differenza nel portare un approccio più fresco al mondo, che per gli italiani vuol dire non solo la leggerezza e la freschezza dello stare al mondo senza pensieri (18.6%) o essere intraprendenti lasciando un impatto positivo sulla vita delle persone (25.5%),

Advertisement. Scroll to continue reading.

L’INDAGINE ASTRARICERCHE: PER OLTRE 8 ITALIANI SU 10 I MOMENTI MEMORABILI DELLA VITA SI CELEBRANO CON UNA BIRRA

Per gli italiani vivere bei momenti significa soprattutto “godersi pienamente i piccoli piaceri della vita” (34.6%), essere in situazioni che rafforzano i legami con gli altri e senso di appartenenza (25.5%) – ancor di più per le donne 18-24enni (33%) – passare un momento piacevole con gli amici (25.0%).

I bei momenti, quelli da celebrare, sono anche tappe iconiche dell’esistenza – i 18 anni, il diploma di scuola superiore e la vittoria della nazionale italiana di calcio – e di queste la stragrande maggioranza è legata alla birra. l’86% degli italiani infatti sceglie di festeggiare queste occasioni con una birra in mano, a rivelarlo è un’indagine AstraRicerche realizzata per l’occasione.  Tra i momenti più indicati svettano i 18 anni (36,8%), ma anche: la vittoria della nazionale italiana di calcio (28,7%), seguita dal diploma di scuola superiore (27,6%), e dall’aver superato un esame difficile all’università (27,4%). Seguono il traguardo di carriera (26,1%) e la laurea (24,2% – come la vittoria della propria squadra del cuore). Uno su cinque (20,6%) sceglie invece l’addio al nubilato/celibato.

Heineken® è la prima birra indicata per celebrare i momenti iconici: 7 su 10 (70,5%) hanno festeggiato o festeggerebbero con la birra più internazione al mondo in mano. In particolare, il 40% lo farebbe soprattutto in occasione di una vittoria sportiva (della Nazionale: 27,4%, del campione di Formula1: 12,6%) e il 32,9% in occasioni personali, in testa il compleanno, indicato dal 27,1%. Il 27,2%, infine, la sceglie per celebrare un ‘salto’ in avanti: all’Università (9,7%), per il primo lavoro (6,8%), ma ancor di più per un traguardo di carriera (10,7%).

Che sia per una festa o consumata in un’occasione ordinaria, la birra In Italia è da sempre legata alla socialità e lo pensano 8 italiani su 10. Ma anche alla convivialità: per il 48% degli italiani è la bevanda socializzante per eccellenza, molto più del caffè (14%), del vino rosso (10%), dello spumante (8%) e del vino bianco (5%) (fonte Doxa 2020).

Advertisement. Scroll to continue reading.

HEINEKEN®, AINECHEN, HOINEKEN, HIENEKEN…NON IMPORTA COME LA SI CHIAMI, LIMPORTANTE È DIVERTIRSI. ED E GIA CACCIA ALLE ETICHETTE LIMITED EDITION IN TUTTO IL MONDO DEDICATE AL MISPELLING

Heineken® è uno dei marchi più riconosciuti e riconoscibili al mondo, ma è anche quello più spesso scritto o pronunciato in maniera errata: si va da Ainechen – il più usato nel nostro Paese e soprattutto mal pronunciato (senza H) – a Verdinha (Brasile), da Jeineken (Messico) a Biertje (Paesi bassi), fino a Heineking, Heini o semplicemente “The Green One”. A questi mispelling è dedicata la campagna che farà da leitmotiv alle celebrazioni, a cui si affiancano migliaia di bottiglie di anniversario “He150ken(in commercio fino a fine ottobre) e  decine di etichette “special edition” nel mondo con gli errori ortografici del marchio. Ed è già scattata nel mondo la caccia a queste bottiglie iconiche. In Italia ne arriveranno 15 varianti, in vendita in esclusiva per CONAD dal fine ottobre, fino ad esaurimento.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

COMUNICAZIONE

Assocantuccini, il Consorzio per la Tutela dei Cantuccini Toscani IGP, promuove un’indagine rapida tra i consumatori sulla conoscenza del prodotto “cantuccini toscani” e sul...

COMUNICAZIONE

Genova, senza dubbio una delle città italiane con la più profonda passione e cultura per la frittura, che può vantare molte amatissime ricette tradizionali...

COMUNICAZIONE

Dall’Alto Adige, Recla porta sulle tavole un mondo di sapori autentici con i suoi würstel Specialità e una nuova strategia di comunicazione che punta a valorizzare le caratteristiche...

COMUNICAZIONE

La campagna “Un mondo oltre la mela. Esperienza di gusto europea” è un programma triennale di comunicazione e promozione cofinanziato dall’Unione Europea, dal Consorzio Mela Alto...

COMUNICAZIONE

Mandara, marchio leader nella vendita di mozzarella di bufala in Italia e parte del gruppo Lactalis, annuncia con grande entusiasmo il suo ritorno in comunicazione...

COMUNICAZIONE

Al via dal 15 luglio la programmazione radio dei nuovi spot Fiorentini. L’azienda leader di mercato nelle categorie dei sostitutivi del pane, snack salutistici...

-