Breaking
Mar. Lug 23rd, 2024

 L’esperienza della cucina orientale in Italia si potrà pagare anche con Coin virtuali grazie all’accordo tra Basara, catena di ristoranti giapponesi presente in Italia e il social network TaTaTu.

L’intesa raggiunta – informa una nota ripresa da Ansa – permetterà di pagare parte del conto in euro e in Ttu Coin, “portafoglio digitale” che gli utenti accumulano gratuitamente sulla piattaforma ideata dall’imprenditore Andrea Iervolino. Il pagamento potrà essere fatto mostrando il Qr Code del proprio account di TaTaTu per pagare in Coin.

La modalità sarà valida in tutti i punti Basara presenti a Milano, Bologna e Venezia. “Ampliare le modalità di spendibilità dei Ttu Coin – commenta Andrea Iervolino, Ceo e founder di TaTaTu – è un grande passo in avanti per il percorso che abbiamo. Abbiamo pensato di offrire agli utenti TaTaTu in Italia la possibilità di utilizzare i loro Coin per ottenere anche prodotti da store fisici e concedersi una coccola gastronomica di alto livello”.

“Questo accordo con TaTaTu – afferma Marco Giapponese, Ceo di Basara – è la dimostrazione di come un’idea originale, che eleva all’ennesima potenza la sharing economy applicata al social, sfoci alla fine di un percorso dove l’utente si sente ripagato con prodotti di eccellenza, come in questo caso quelli offerti da Basara”.

Related Post