Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

TREND

Trend Superalcolici. Ecco chi è il consumatore tipo e quali sono le sue preferenze

I dati che seguono sono tratti dall’Osservatorio Alcolici di QualeScegliere.it, relativi alle ricerche degli italiani di prodotti online.

L’interesse per i superalcolici si è concretizzato in circa 90mila visite negli ultimi due anni (tra ottobre 2020 e novembre 2022).
La quota di visite più elevata è stata rilevata per il gin (con il 56,26% delle visite totali), seguito dal whisky (con il 23,88%).
L’interesse per il gin è in netta crescita nel periodo considerato (il massimo è stato raggiunto nel dicembre 2021), ma anche durante il mese di agosto (sia nel 2020 che nel 2021) le visite sono state elevate.

L’identikit

Sono gli uomini ad essere più interessati ai superalcolici: oltre 55mila visite provengono infatti dalla quota azzurra, con il 62,6% sulle visite totali*. L’interesse maschile spazia dal 68,8% per la vodka fino a calare al 60,7% per il gin, il superalcolico preferito dalle donne.


Gli utenti più attivi online sono rappresentati dalla fascia giovane: il 29,9% ha tra i 25 e i 34 anni, seguiti poi dal 22,3% dei 18-24enni. Le fasce over55 sono completamente disinteressate a vodka e tequila (nessuna visita).

Advertisement. Scroll to continue reading.


Le regioni più attive nella ricerca di informazioni su questi prodotti sono state la Lombardia (32,6%), il Lazio (13,5%), l’Emilia-Romagna (7,9%) e il Veneto (6,5%).
Analizzando le visite regionali ogni 1.000 abitanti è la Liguria ad essere in testa, superando anche la Lombardia (in particolare negli ultimi sei mesi). L’interesse è relativo quasi esclusivamente al gin.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-