Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Food Affairs

COMUNICAZIONE

D’Eramo, Sottosegretario Masaf: chi vuole mangi grilli ma per noi resta preferibile la dieta mediterranea; Made in Italy è un modello da seguire

“Chi vuole introdurre nella propria alimentazione gli insetti lo faccia, noi continuiamo a preferire i prodotti dei nostri territori, che hanno una storia e tradizioni centenarie e che hanno reso l’Italia uno dei paesi con l’agricoltura e la zootecnia più sostenibili al mondo e con l’aspettativa di vita tra le più alte”.


Così, ripreso da Ansa, il sottosegretario di Stato al Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Luigi D’Eramo, commentando la pubblicazione in Gazzetta europea del regolamento che autorizza l’immissione sul mercato di grillo domestico in polvere come nuovo alimento. “Nulla dimostra che la difesa dell’ambiente e una migliore salute possano passare attraverso ‘novel food’ o cibi sintetici.

Per noi – conclude il sottosegretario – restano vincenti la Dieta Mediterranea e il nostro Made in Italy agroalimentare, sinonimo di qualità, e sempre più apprezzato e richiesto, come confermano anche gli ultimi dati delle esportazioni in crescita costante”.

Food ESG Affairs

TM

Food ESG Affairs

Articoli correlati

-