Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD INFLUENCER & BLOGGER

5 consigli per una campagna influencer marketing di successo su TikTok

 SKEEPERS, azienda attiva nei servizi digitali che consentono alle imprese di consolidare e alimentare la relazione con i propri clienti, ha presentato i risultati di un recente studio realizzato sulle migliori pratiche da adottare su TikTok. L’azienda, specializzata in soluzioni digitali di customer experience, offre una panoramica completa del social network e dà ai marchi indicazioni utili per una strategia di influencer marketing di successo. 

TikTok, un social indispensabile per i marchi

Con oltre 3,5 miliardi di download, TikTok è il social network in più rapida crescita al mondo. In pochi anni, a partire dalla pandemia, l’app ha visto una forte crescita nel numero di download e oggi conta oltre 1 miliardo di utenti attivi di cui 10,8 milioni di italiani compresi tra i 16 e 64 anni. Sebbene sia stata a lungo considerata una piattaforma riservata alla generazione Z (utenti nati tra il 1997 e il 2010), TikTok attira un più ampio bacino di utenti, tanto che è tra i social network preferiti dagli italiani: circa il 29% lo usa regolarmente.

Oltre al pubblico in continua crescita, TikTok ha anche il miglior engagement rate tra tutti i social network: 17,9% nel 2021 contro il 3,8% per Instagram e l’1,6% per YouTube. Gli utenti trascorrono in media 52 minuti al giorno, rispetto a 29 minuti su Instagram e 32 minuti su Facebook. Utilizzare la piattaforma è quindi diventato imprescindibile per i marchi nello sviluppo di una strategia di influencer marketing perchè presenta numerosi vantaggi, a condizione di saperne padroneggiare i codici e gli utilizzi.

Una piattaforma dall’algoritmo unico

TikTok si distingue dalle altre piattaforme grazie al suo posizionamento dedicato all’intrattenimento. I contenuti condivisi sono casual, leggeri e generalmente meno curati di quelli di Instagram. La semplicità d’uso e il formato video di breve durata consentono agli utenti di creare contenuti autentici, trasparenti e coinvolgenti, per una maggiore vicinanza ai loro iscritti. È su TikTok che la maggior parte dei nuovi trend prendono vita.

Il suo algoritmo è diverso dagli altri social network. Su TikTok, il numero di followers non conta, qualsiasi contenuto abbastanza coinvolgente ha il potenziale per diventare virale. A differenza di altre piattaforme, i video di TikTok vivono di un fenomeno chiamato a “combustione lenta”: i contenuti che non hanno attirato l’attenzione quando sono stati pubblicati potrebbero raggiungere migliaia di visualizzazioni nelle settimane successive. Ma quali sono le strategie da adottare per ottenere il meglio dal social network?

Le migliori pratiche da adottare per una campagna di successo

  • Identificare gli influencer giusti – Anche se il numero di follower non è importante, ci sono comunque alcuni criteri di selezione da considerare nella selezione degli influencer da coinvolgere. L’algoritmo di TikTok valorizza ad esempio i creator in funzione della frequenza di pubblicazione e della coerenza delle tematiche evidenziate. È anche consigliabile privilegiare gli utenti “nativi della piattaforma” perché spesso hanno più influenza; tuttavia, i brand devono scegliere un creator che rispecchia la propria identità e i propri valori.
  • Allinearsi con le tendenze organiche della piattaforma – Per ottenere una visibilità rapida e consistente, i marchi hanno tutto l’interesse a seguire i trend del momento come la musica, le challenge e gli hashtag di tendenza per essere riconosciuti dall’algoritmo di TikTok. Capitalizzare sulle tendenze è fondamentale, indipendentemente dal target della community.
  • Instagram VS TikTok: piattaforme complementari – Se le due reti vengono spesso confrontate, l’una non sostituisce l’altra. Mentre Instagram si sofferma sull’estetica delle foto condivise, TikTok punta sull’autenticità e sulla creazione di contenuti tramite video brevi e coinvolgenti. Combinare le due piattaforme è una strategia ideale, a condizione di essere coerenti nel messaggio e nel contenuto proposto su ogni piattaforma.
  • Lascia che gli influencer si esprimano – TikTok non è esteticamente esigente come Instagram. I migliori contenuti sono quelli che si sviluppano in modo organico grazie all’autenticità del creator. I marchi devono quindi lasciare il controllo creativo agli influencer e fidarsi del processo.
  • Utilizzare un’influencer platform– TikTok è spesso considerato il “Far West” dei social network. Lavorare con una influencer platform per la gestione delle campagne garantisce ai marchi una consulenza dedicata da parte di esperti di influencer marketing che padroneggiano le regole della rete. Affidarsi ad esperti del settore garantisce anche un certo risparmio di tempo nella realizzazione della propria strategia: i marchi possono pianificare e seguire l’integralità delle loro campagne, dalla selezione dei profili all’analisi dei risultati.

“Nello scenario attuale, dove valori come autenticità e trasparenza assumono sempre più importanza nel dialogo tra aziende e pubblico, micro e nano influencer, come quelli attivi su Tik Tok, rappresentano intermediari privilegiati e credibili che svolgono un ruolo chiave nel trasferire i messaggi dei brand attraverso contenuti genuini e di valore”. Commenta Andrea Scotti, Country Manager di Skeepers Italia “La piattaforma Influencer Marketing di Skeepers permette alle aziende di gestire campagne su larga scala potendo accedere ad un database di oltre 150 mila micro influencer e più di 250 mila nano influencer, consentendo ai marchi di costruire una relazione coinvolgente e di valore con l’audience di riferimento e, non ultimo, di aumentare in modo consistente il ROI”

-
-

Altri articoli

FOOD & COMUNICAZIONE

Medici e genitori dalla parte dei più piccoli. Ci sono ricette, consigli degli esperti, articoli di approfondimento sul mangiare e vivere sano per crescere...

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

Benedetta Rossi, star del web e volto amatissimo di Food Network e Real Time si trasforma in “SUPER BENNY”  – prodotta da KidsMe, la Content Factory di De Agostini Editore, per Warner Bros. Discovery, la...

FOOD & COMUNICAZIONE

GRUVI è il nuovo gelato di Sammontana, uno stecco capace di interpretare in modo innovativo l’autentica tradizione del gelato all’italiana. Nasce da una scelta...

FOOD & COMUNICAZIONE

C’è un monastero in Sicilia dove si segue la regola di tramandare antichissime ricette. In prima tv su Food Network canale 33 arriva “LE...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

-