Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

La Mozzarella Dop sceglie McCann come partner di comunicazione e lancia una nuova campagna per conquistare i “millennials”

????????????????????????????????????

La pandemia non ha fermato la crescita della Mozzarella di Bufala Campana Dop che nel 2021 supera i 54 milioni di chilogrammi di produzione certificata, registrando così un aumento del 7% rispetto all’anno precedente e di ben il 22% in più di quanto prodotto cinque anni prima (rispetto ad una crescita complessiva dell’intero comparto dei formaggi Dop italiani pari a meno della metà, +10%).

Un 2021 che ha visto una sensibile ripresa delle vendite sul mercato nazionale (quasi +10% rispetto al 2020) e che ha confermato un trend positivo nell’export, che ormai incide mediamente per oltre il 35% sulle vendite complessive dei produttori.

È la fotografia della filiera emersa dallo studio di mercato effettuato da Nomisma per il Consorzio di Tutela e presentato oggi al Cibus di Parma, insieme all’anteprima della nuova campagna di comunicazione, che partirà a giugno e vede come partner del Consorzio il gruppo McCann Worldgroup Italy.

Lo studio Nomisma ha messo in luce un consolidamento delle vendite sia nella GDO italiana che rappresenta il primo canale di acquisto della Mozzarella di Bufala Campana Dop che in mercati europei come Francia, Germania e Uk che ormai concentrano oltre il 60% dell’export. Ma ancora più interessanti sono le evidenze emerse in termini di prospettiva di crescita della vendita diretta nonché dell’export in nuovi mercati di sbocco come gli Emirati Arabi Uniti che, sul traino dell’Expo di Dubai, hanno rappresentato una nuova opportunità commerciale per il 28% dei caseifici, su cui continuare ad investire nei prossimi anni” ha dichiarato Denis Pantini, Responsabile Agroalimentare di Nomisma.

La sfida ora è riuscire a crescere ancora in una congiuntura complessa”, ha sottolineato il presidente del Consorzio, Domenico Raimondo.

Conquistare i consumatori più giovani; differenziare sul mercato lattiero-caseario la mozzarella di bufala campana Dop, posizionandola sempre più come prodotto di eccellenza; valorizzare i suoi elementi di unicità, creando informazione e consapevolezza nei consumatori. Sono questi gli obiettivi della nuova campagna presentata nell’area espositiva del Consorzio, che punta innanzitutto sui millennials, i nati tra il 1980 e il 2000.

I Millennials sono circa 11 milioni nel nostro Paese, rappresentano il 37% dei nostri consumatori, ma soprattutto sono il cuore delle famiglie, quelli che cercano la qualità del prodotto e sono attenti ai temi della sostenibilità e della tracciabilità della filiera. Per questi consumatori il marchio Dop diventa un driver di scelta fondamentale”, ha spiegato il direttore del Consorzio, Pier Maria Saccani.

Daniele Cobianchi, Ceo di McCann Worldgroup Italy, ha anticipato i primi dettagli della campagna: “La mozzarella di bufala campana Dop è un prodotto di eccellenza del nostro territorio. Da cibo popolare, legato alla veracità campana, arriva a essere protagonista di momenti iconici della cultura italiana. Esploreremo il concetto di “Grandiosa Semplicità” come leit motiv della campagna di comunicazione, che racconterà in modo leggero e coinvolgente le principali caratteristiche distintive del prodotto, in primis qualità, tracciabilità e freschezza. Siamo convinti che il percorso di un brand di successo oggi si possa co-creare con la propria community di riferimento”.

Non a caso sarà una campagna digital e social, in grado di fare ancora più chiarezza nei confronti del consumatore, che rischia di confondersi tra le varie mozzarelle in commercio. “Intendiamo così rimarcare che la mozzarella di bufala campana Dop non è una commodity ma un’eccellenza del sapere fare Made in Italy”, ha concluso il direttore Saccani.

Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, sceglie quindi  McCann come partner di comunicazione per il 2022 con incarico diretto.

L’agenzia, guidata da Daniele Cobianchi, supporterà il Consorzio di Tutela nel percorso di riposizionamento sul mercato, intrapreso sia a seguito delle nuove abitudini dei consumatori, emerse nel post-covid, che alla presenza di ulteriori opportunità di crescita internazionale del prodotto. La collaborazione riguarda l’elaborazione della nuova immagine di brand e della campagna di comunicazione per conquistare anche i consumatori più giovani con un approccio leggero e coinvolgente.

La mozzarella di bufala campana Dop è un’eccellenza del Made in Italy e il Consorzio di Tutela mira a valorizzare la sua unicità con un nuovo approccio per trasmettere maggiori informazioni e più consapevolezza ai consumatori anche grazie alla collaborazione con McCann che metterà in campo tutta la sua expertise.

Pier Maria Saccani, Direttore del Consorzio di Tutela spiega: “La mozzarella di bufala campana Dop è un’eccellenza del saper fare Made in Italy. Vogliamo avvicinarci ai Millennials che sono il cuore delle famiglie, quelli che cercano la qualità del prodotto e sono attenti ai temi della sostenibilità e della tracciabilità della filiera. Ci affidiamo a McCann per questo nuovo riposizionamento sul mercato”.

Daniele Cobianchi, Ceo McCann Worldgroup Italia commenta: Siamo orgogliosi di essere stati scelti da una delle eccellenze alimentari italiane più famose al mondo. Il nostro supporto sarà mirato a raccontare la straordinarietà del prodotto e della cultura territoriale, mixando tradizione e contemporaneità”.

La nuova campagna multicanale partirà il prossimo giugno.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-