Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD & COMUNICAZIONE

Le app di food delivery strumento in ascesa di comunicazione e marketing. Il caso Instacart

Ordino la cena, e quindi sono. Un tempo è stato internet, poi i social network adesso sono le app di delivery a conoscerci (sempre) meglio. Già: l’industria del cibo soffre di FOMO (Fear Of Missing Out, il terrore di non restare aggiornati sui succosi gossip del momento o non ricevere notifiche dagli amici), per questo cerca in tutti i modi di trovare nuovi media per fare pubblicità e marketing. E quali canali sceglie oggi? Le compagnie di food delivery. E’ quanto scrive Themillennials.

Sì, proprio loro. Piattaforme come Instacart, Deliveroo, JustEats etc. si sono trasformate da strumento a mezzo senza che ce ne accorgessimo. Ovviamente si fondano su modi tutti nuovi di relazionarsi con gli utenti, le strategie messe in atto vanno ben oltre la semplice commercializzazione dei prodotti, e i risultati sono tutti da scoprire.

L’aumento delle app di food delivery, registratosi negli ultimi anni, è un chiaro segnale del loro successo. E i dati non lasciano dubbi. Come si legge sul blog di Semrush, già nel 2015 il settore aveva visto una crescita degli investimenti di oltre 1 miliardo e mezzo di dollari; il 26% delle persone ordinava cibo online almeno una volta alla settimana, mentre il 24% lo faceva dalle due alle tre volte a settimana. A distanza di qualche anno i numeri sono schizzati in alto (complice anche la pandemia): Secondo i dati di Statista, nel 2021 le entrate nel mondo del food delivery si aggiravano intorno ai 28.486 milioni di dollari. La ricetta del successo è intuibile e molto semplice, le app soddisfano uno dei desideri più incontrollabili dell’era moderna: grazie a pochi semplici passaggi sullo smartphone fanno risparmiare tempo e fatica.

Crescita e successo portano inevitabilmente a un’alta competizione. I ristoratori, coffee shop, supermercati e piccola distribuzione indipendente fanno a gara per occupare le prime posizioni sulle app di food delivery. Essere in cima alla classifica vuol dire garantire un numero maggiore di vendite, per questo si cercano (e creano) sempre nuove strategie di vendita e marketing. Su internet si trovano tutta una serie di accorgimenti per essere notati più facilmente su Deliveroo oppure Uber Eats. Anzitutto si consiglia di offrire codici sconto mirati, creare una lista di contatti email a cui mandare una newsletter, oppure produrre contenuti video. Le possibilità sono molte, l’obiettivo uno solo: andare il più possibile in contro alle esigenze del consumatore, creando per lui un’esperienza di shopping unica e personalizzata. E c’è un ultima App che ha capito molto bene il concetto, si chiama Instacart.

La rivoluzione Instacart

Cosa è Instacart? È uno dei servizi di consegna di generi alimentari più grandi negli Stati Uniti. L’app di consegna collabora con la maggior parte dei supermercati americani, negozi specializzati e persino farmacie locali. Non solo, lavora anche con la distribuzione all’ingrosso, come Costco e BJ’s Wholesale. Attualmente è disponibile solo in USA e Canada, ma si spera che il progetto Instacart si allarghi anche all’Europa, perché la facilità con cui si può fare spesa è davvero sorprendente.

La parte più interessante del progetto Instacart riguarda (anche in questo caso) il settore marketing. Con il tempo l’applicazione è in grado di apprendere a quali prodotti è più probabile che ogni cliente sia interessato, partendo dai singoli ingredienti fino ai prodotti alimentari confezionati, per questo i contenuti sponsorizzati sono altamente precisi. Gli sforzi di Instacart per il 2022 si concentrano tutti sul comprendere e prevedere come i clienti reagiscono e interagiscono davanti alle inserzioni. L’obiettivo sarà ancora una volta quello di attirare nuovi fornitori. Curioso, vero? La prossima volta che acquistate una mela chiedetevi davvero perché lo state facendo.

-
-

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-