Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD TREND

5 Cocktail italiani da gustare in questa primavera 2022

La primavera è nell’aria: i fiori sono pronti a sbocciare e le nostre menti sono rivolte a incontrarci nuovamente all’aria aperta dopo l’attesa invernale. Come non pensare quindi a celebrare il ritorno del bel tempo radunando un po’ di amici e preparando qualche gustoso drink primaverile?

Eccoti quindi cinque tra i nostri cocktail italiani preferiti per solleticare le tue papille gustative e rievocare l’atmosfera primaverile. Sceglierne solo cinque è stato più difficile di quanto tu possa immaginare…

Rossini

Cugino ai frutti rossi del più famoso Bellini, questo cocktail fruttato è l’aperitivo perfetto. Dolce e allo stesso tempo deciso, nel Rossini le pesche bianche sono sostituite da invitanti fragole e una spruzzata di limone, mentre non manca l’ingrediente principale del drink: il Prosecco.

Se hai voglia di preparare un Rossini a casa non devi far altro che frullare fragole, zucchero e succo di limone fino a ottenere una sorta di sciroppo omogeneo. Versa il tutto in uno shaker e riempi con Prosecco e ghiaccio. Mescola delicatamente e infine servi in un bicchiere versando il drink con lo strainer. Altrimenti vai pure in uno dei tuoi bar preferiti e gustati il cocktail preparato dal tuo barman.

Aperol Spritz

Non poteva mancare l’Aperol Spritz. Proprio lui: questo semplice cocktail dall’affascinante colore arancione è il compagno perfetto per qualsiasi sabato al sole nella tua piazza preferita.

Del resto, che primavera sarebbe senza un drink in mano? La ricetta ufficiale di questo aperitivo a bassa gradazione alcolica è tre parti di Prosecco, due parti di Aperol e una parte di soda. La guarnizione è una fetta d’arancia, anche se in alcune regioni questa può essere sostituita da un’oliva verde. Gusta lentamente questo cocktail dal sapore agrumato che si mischia alle note di rabarbaro e goditi quelle leggere serate primaverili che hai tanto aspettato.

Sebbene questo cocktail abbia raggiunto l’apice della popolarità negli anni 2000, Aperol ha festeggiato il suo centenario nel 2019, rendendolo uno degli aperitivi italiano più antichi…

Negroni classico

Probabilmente il cocktail italiano più famoso e non è un caso: una miscela perfetta tra le note agrodolci del Campari e le botaniche del gin, il tutto ammorbidito dal tocco unico del vermut.

Prende il nome dal Conte Camillo Negroni, che fu il primo ad assaggiarlo nel 1919. Questo cocktail è un immancabile punto fermo dei menù di qualsiasi bar, nonché il drink perfetto da sorseggiare all’aperto in compagnia dei propri amici. Prima di berlo assicurati che non manchi il tocco finale che rende il Negroni ancora più unico: l’aroma della scorza d’arancia.

Se vuoi bere qualcosa di più stravagante non devi far altro che sostituire il Campari con il Lillet Blanc e il vermut dolce con il Suze e otterrai un Negroni bianco. Diverso nel colore, ma ugualmente delizioso.

Negroni Sbagliato

La storia di questo cocktail può essere considerata la nostra storia preferita in assoluto. Secondo la leggenda, questo drink “scombinato” è stato creato a Milano negli anni ‘60 quando un barman molto impegnato afferrò involontariamente una bottiglia di Prosecco al posto del gin per preparare un Negroni classico. Il cliente al bar rimase piacevolmente sorpreso dal risultato e poco dopo questa versione più frizzante divenne popolare in tutta la città.

A metà tra uno Spritz e un Negroni tradizionale, lo Sbagliato è una versione un po’ più leggera che si accompagna perfettamente a un pranzo o a una cena dopo la giornata lavorativa. Non è un’ottima idea?

Angelo Azzurro 

Blu come le acque di Capri, l’Angelo Azzurro trae la sua origine a Roma negli anni ‘80. Non sarà famoso come lo Spritz o il Negroni, ma questo drink dal colore sgargiante è in realtà un fresco mix di gin, triple sec e blue curaçao che però può darti facilmente alla testa.

Shakerato con ghiaccio e guarnito con fetta o scorza di limone: dai il benvenuto ai cieli blu della primavera con questo drink dall’aspetto un po’ “retro”.

-
-

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-