Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD TREND

Spuntino tra i pasti? Natruly analizza le abitudini del mercato italiano

 Voglia di uno spuntino? “Sì, ma ai prodotti industriali in commercio, vorrei trovare alternative sane”. A dirlo è il 52,94% degli intervistati da Natruly.

La start up spagnola dell’healthy food, sbarcata in Italia a novembre 2021, ha infatti realizzato una ricerca tra i consumatori italiani per capire come si muova il mercato in fatto di merende. Emerge il quadro di un Paese che ama gli spuntini tra i pasti: solo l’8,42% non ha questa abitudine, mentre il 45% degli intervistati vi ricorre da 1 a 3 volte al giorno. Le ragioni sono molteplici: per il 39,6% si tratta di rallegrare la giornata con qualcosa di buono, per il 30,2% è un modo per fare una pausa dal lavoro. Il 37,3% considera lo spuntino un’abitudine sana.

partecipanti al sondaggio sono per il 37,62% uomini e il 62,38% donne. Il 53,5% ha un diploma di maturità. Il 38,62 è residente al nord, il 22,77% al centro, la stessa percentuale al sud e il 15,84% nelle isole. Per lo più sono laureati o diplomati. Il 31,82% ha un nucleo familiare di 4 persone. Il 69,8% si occupa degli acquisti in famiglia.

«Qualunque sia la ragione che spinge a scegliere la merenda, resta il problema che l’industria alimentare propone spuntini golosi, ricchi di zucchero spesso composti da ingredienti artificiali, di solito molto calorici e poco sazianti, tanto da stimolare a un consumo eccessivo -spiega Niklas Gustafson, fondatore di Natruly insieme a Octavio Laguía -.  Alla base dell’alimentazione bilanciata, invece, ci sono ingredienti sani e corrette abitudini».

Se infatti, nel target italiano oggetto del sondaggio, come spuntino il 40% sceglie la frutta, tra le opzioni preferite ci sono anche snack dolci industriali, 39,11%, seguiti dal cioccolato, 38,61, (la domanda “Cosa ti piace mangiare a merenda?” consentiva di dare più di una risposta). Quando gli italiani comprano snack industriali per fare uno spuntino, però, controllano l’etichetta: per verificare gli ingredienti (37,62%), le calorie o lo zucchero (32,67%) e gli additivi artificiali (28,22%).

L’indagine conferma che i consumatori vorrebbero che ci fossero opzioni più salutari in vendita. A questo bisogno Natruly risponde con prodotti sani, come le arachidi ricoperte di cioccolato, ricche di fibre, senza zuccheri aggiunti, edulcoranti, additivi, glutine, o le barrette energetiche, 100% naturali, a base di cacao, nocciole, anacardi, datteri o barbabietola, e le tavolette di cioccolato Chocolicius, le uniche sul mercato senza zucchero e dolcificanti.

Per chi preferisce il salato ci sono snack di formaggio e patatine di cavolo (Kale Chips).  Entrambi seguono un processo di preparazione naturale al 100% in cui gli ingredienti principali, rispettivamente formaggio e cavolo, vengono disidratati per ottenere una consistenza croccante.

«Gli snack di formaggio non contengono carboidrati e hanno un alto contenuto proteico che aiuta nello sviluppo e nel recupero dei muscoli – racconta Gustafson, che è anche coautore del libro “Cambia ciò̀ che mangi e cambierai il mondo” -. Sono ricchi di calcio e acido folico, per la salute delle ossa e dei denti, e gli antiossidanti lo rendono un potenziatore del sistema immunitario». 

Le Kale Chips, invece, combinano il cavolo con una miscela di semi di girasole e spezie, il risultato è uno spuntino biologico che contiene il 20% di proteine e il 20% di fibre. «Il processo di disidratazione permette di mantenere intatte tutte le proprietà del cavolo, un antiossidante che migliora il sistema immunitario – precisa Gustafson -. Il nostro impegno infatti, è di offrire sempre prodotti appetitosi, ma sani e naturali».

RICERCA-spuntino-ALCUNI-NUMERI

Sapevi che …?

●       Il cacao è un alimento con molte proprietà benefiche: ricco di polifenoli, gli antiossidanti che aiutano a ritardare l’invecchiamento cellulare. Stimola la produzione di neurotrasmettitori rilassanti come la serotonina e aiuta a migliorare l’umore e il livello di energia.

●       Con un alto contenuto di fibre, la radice di cicoria ha molti effetti benefici: aiuta il rilassamento e il sonno, favorisce la digestione e il rinnovamento della flora intestinale, abbassa la glicemia, aumenta la sazietà e aiuta perdita di peso.

●       La vitamina A dell’uvetta e delle nocciole cura e protegge la salute degli occhi.

●       Il contenuto lipidico delle nocciole e gli acidi grassi insaturi degli anacardi, aiutano a tenere a bada il livello di colesterolo “cattivo” e apportano nutrienti come il fosforo, il selenio, l’acido folico e gli oli essenziali.

●       Il potassio presente nei datteri contribuisce alla salute cardiaca.

●       Le mele e il grano saraceno sono carichi di vitamine, minerali e fibre. In particolare la mela aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, migliora la memoria e previene la carie. I semi di girasole sono ricchi di proteine e acidi grassi che forniscono energia a lungo termine per il massimo delle prestazioni. Ci forniscono anche la vitamina E, conosciuta come la vitamina della giovinezza. Sono particolarmente ricchi di magnesio e rame, minerali che si prendono cura della nostra pelle, delle ossa e delle articolazioni.

●       La barbabietola apporta dolcezza, colore naturale e le sue proprietà nutrizionali forniscono incredibili benefici per la salute.

●       I pistacchi sono ricchi di vitamine e minerali, molti dei quali antiossidanti.

●       Il cavolo previene l’invecchiamento precoce e migliora il sistema immunitario; super nutriente ricco di ferro (più della carne bovina) e calcio (più del latte vaccino), ricco di vitamine A, E, K; e minerali come magnesio o potassio. È anche diuretico e antinfiammatorio, protegge il cuore, si prende cura della pelle, rafforza le ossa e aiuta a perdere peso.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-