Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs

FOOD INFLUENCER & BLOGGER

Trasparenza valore sempre più importante nell’Influencer marketing food

Nell’attuale panorama digitale, creator e influencer impattano sempre più nell’indirizzare le scelte di acquisto dei propri follower, nonché a spingerli all’acquisto, anche in diretta live, di prodotti e servizi.

A tal proposito, è fondamentale segnalare agli utenti che il post o la storia è di carattere commerciale e per farlo i creator e gli influencer devono inserire gli hashtag della trasparenza: una pratica che si sta consolidando nel tempo, anche parallelamente all’incremento delle campagne adv. Nell’ultimo anno, infatti, i post trasparenti sono aumentati del +69% su Instagram.

È quanto emerge dall’analisi condotta dall’Osservatorio istituito da Buzzoole, martech company specializzata in tecnologie e servizi per l’Influencer Marketing, che ha analizzato tutti i post pubblicati in lingua italiana che utilizzano gli hashtag della trasparenza suddivisi per settore, oltre ai brand più attivi sui social. Lo studio annuale “La trasparenza nell’Influencer Marketing” ha, infatti, interessato tutti i post (ad esclusione delle Storie) pubblicati su Instagram, Youtube, Twitter e Facebook, contenenti gli hashtag della trasparenza più utilizzati: #ad, #adv, #sponsorizzato, #sponsored, #sponsoredby, #gifted, #giftedby, #supplied e #advertising.

Dall’analisi è emerso che nel 2021 sono stati pubblicati 426.233 contenuti “trasparenti” che hanno generato 214 milioni di interazioni. Anche questo anno Instagram viene riconfermato come luogo preferito per le attività con i creator con il 65,4% dei post e l’88,2% delle interazioni generate, al secondo posto c’è Twitter con il 30,3% dei post. Per quanto riguarda, invece, Facebook il dato è sottostimato (3,7%) in quanto per motivi di privacy la piattaforma non permette di effettuare rilevazioni puntuali.

Gianluca Perrelli, CEO di Buzzoole dichiara: “La trasparenza non è soltanto un valore importante ma anche un requisito imprescindibile nel mondo dell’Influencer Marketing per preservare il rapporto fiduciario tra influencer, brand e utenti. In tutte le campagne veicolate attraverso la nostra piattaforma tecnologica vengono, infatti, aggiunti automaticamente gli hashtag della trasparenza. Da tempo, inoltre, – prosegue Perrelli – abbiamo avviato diverse iniziative di sensibilizzazione in collaborazione con l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (di cui siamo soci sostenitori) e l’Unione Nazionale dei Consumatori. Non è un caso se – conclude il CEO di Buzzoole – siamo stati i primi a fornire un quadro completo dello stato della trasparenza in Italia già dal 2019”.

Moda e cosmetica sono i settori più trasparenti. Il terzo posto, che in passato era presidiato dal tech, viene occupato dal food. In particolare: la moda (abbigliamento e calzature) si riconferma l’industria più attenta alle regole con il 29,2% dei post prodotti. Al secondo posto la cosmetica (prodotti per la cura del corpo) con il 13,9%. Al terzo posto il food diventa protagonista con il 9,8% dei post, guadagnando 3,3 punti percentuali. A seguire il mondo della tecnologia (elettronica di consumo) con il 9% dei post, dell’intrattenimento (tv, gaming) con l’8,7% dei post, gli accessori (borse, orologi e gioielli) con l’8,6% e il beverage con il 4,4%. Come nel 2020 anche questo anno emerge il comparto health care con un 3,1% di post trasparenti incentrati soprattutto sull’igiene personale e i dispositivi di sicurezza per proteggersi dal contagio.

In generale, per quanto riguarda le stagionalità, si può notare che in concomitanza delle prime riaperture da parte del governo c’è stato un aumento anche delle campagne sponsorizzate da parte dei brand. Un altro momento particolarmente attivo è stato quello a ridosso del Black Friday e le feste di fine anno. In particolare, il settore della moda ha registrato un picco durante il mese di settembre in concomitanza della Fashion Week. I mesi estivi, invece, hanno rappresentato il periodo ideale da parte dei brand food per promuovere i propri prodotti attraverso il coinvolgimento degli influencer.

Rispetto alle interazioni totali (like, commenti, condivisioni): la moda cattura il 33,3% delle interazioni complessive, mentre la bellezza il 13,7% e l’entertainment l’11,3%. Nello specifico, il post in lingua italiana che ha ottenuto più interazioni è quello pubblicato da Chiara Ferragni e sponsorizzato da Schiaparelli. Il suo outfit per l’occasione ha ottenuto circa 1,8 milioni di interazioni. Occorre scendere di dieci posizioni per trovare il primo post non realizzato dalla Top Influencer italiana, un video di Vic De Angelis (musicista del gruppo rock Måneskin) che promuove Yves Saint Laurent Beauty e che ha ricevuto circa 952.000 interazioni.

-
-

TM

Altri articoli

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Punti chiave del Food Sustainability Index Il Food Sustainability Index (FSI) 2021, sviluppato da The Economist Impact con Fondazione Barilla, analizza il nesso cibo-salute-ambiente...

FOOD & COMUNICAZIONE

Gli chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli hanno selezionato i 20 componenti ufficiali della Masterclass, concorrenti per il titolo di MasterChef Italia....

FOOD & COMUNICAZIONE

Occhi color cielo, sorriso che conquista e un percorso ricco di successi nel mondo della cucina: è il primo identikit della splendida figlia (acquisita)...

FOOD & COMUNICAZIONE

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

FOOD & COMUNICAZIONE

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Da domani, 14 gennaio, ogni venerdì, alle ore 21.30

FOOD & COMUNICAZIONE

Lo storico pastificio abruzzese torna sugli schermi delle principali emittenti nazionali e satellitari con la prime due puntate della sua “saga pubblicitaria”: protagonisti Claudia...

FOOD & COMUNICAZIONE

All’infuriare delle polemiche su Renatino che, nello spot del Parmigiano Reggiano, è felice di non avere una vita e lavorare 365 giorni l’anno, l’attore...

FOOD E SOSTENIBILITÀ

Quali sono le aziende percepite come più sostenibili? Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception...

FOOD & COMUNICAZIONE

Sono aperte le iscrizioni a “MasterChef Academy”, la prima scuola di cucina online firmata MasterChef Italia. Le porte di “MasterChef Academy” si apriranno il 17 gennaio e, da allora, sarà possibile iniziare un percorso di apprendimento con...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il Gruppo torna a una nuova collection dopo molto tempo, collegato anche un concorso che coinvolge per la prima volta il latte a lunga...

FOOD & COMUNICAZIONE

Il canale Boing (canale 40 del DTT) annuncia una nuova produzione originale che andrà in onda in esclusiva sul canale nei primi mesi nel 2022: CRAZY COOKING SHOW, condotto...

-