Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Lavazza partner del Master in Design for Food al PoliMi

Progetto dell’Università di Scienze Gastronomiche e del Politecnico di Milano

Partirà ufficialmente il 25 ottobre la prima edizione del Master in DESIGN FOR FOOD nato dalla collaborazione tra l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ed il Politecnico di Milano. Il Master, gestito da POLI.design, Società Consortile del Politecnico di Milano, nasce per formare una figura professionale capace di integrare competenze specifiche provenienti dalle scienze gastronomiche e dallo studio delle tecnologie alimentari a competenze analitiche e progettuali proprie del design. Il sistema di filiera locale (Food Local System) e la produzione vitivinicola (Wine System) saranno i due macro temi che guideranno una classe ad oggi composta per il 30% da studenti italiani e 70% da studenti internazionali.

La proposta formativa del Master mira alla creazione di professionisti capaci di gestire l’intero processo “dal campo alla tavola”, passando per i sistemi produttivi e di servizio più avanzati, con un’attenzione specifica alla sostenibilità nelle sue diverse declinazioni ambientali e sociali grazie anche a partnership con alcune tra le più importanti aziende italiane, come LAVAZZA, già storico partner dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e sostenitore dell’Ateneo sin dalla sua nascita nel 2004.

“Tra le prime aziende ad aderire con entusiasmo al progetto dell’Università di Scienze Gastronomiche, Lavazza in tutti questi anni ha messo a disposizione degli studenti l’esperienza dei propri manager e responsabili delle divisioni interne più strategiche. Continua dunque questo prezioso dialogo rivolto all’impegno reciproco di promuovere la cultura del caffè a livello scientifico e specialistico, con la costante attenzione ad uno sviluppo sostenibile” afferma Franco Fassio, Co-direttore del Master.

La collaborazione tra LAVAZZA e Master Design for Food nasce infatti per ampliare la riflessione sulla Food Innovation for Sustainability in un settore caratterizzante l’economia di molti paesi. Gli studenti del master potranno esplorare il mondo del caffè nelle sue molteplici sfaccettature, dagli attori ai processi, dalle materie prime ai packaging, dai luoghi del cibo in cui viene somministrato il prodotto finale alle occasioni private. Un percorso alla scoperta di una filiera complessa ed articolata, presente nella quotidianità delle persone, determinante sul fronte di una necessaria transizione ecologica. Ai partecipanti del Master, LAVAZZA chiederà di immaginare un futuro sostenibile, dove ognuno di noi può contribuire con piccoli gesti alla migrazione verso un nuovo paradigma economico dalle caratteristiche sistemiche e circolari.  

“Ragionare in ottica di design e di creazione di valore lungo tutta la filiera, questo è il punto di partenza in Lavazza per qualsiasi nuovo progetto legato al prodotto. L’approccio multidisciplinare e olistico ci permette di amplificare ulteriormente le conoscenze sul caffè: pianta, bevanda, rito, servizio, tecnologia, design, packaging e fine vita costituiscono elementi di analisi, per arrivare a trovare soluzioni sempre più sostenibili e innovative, ed essere protagonisti attivi di una trasformazione positivafondamentale per rispondere ai bisogni, in continua evoluzione, delle persone di oggi e di domani”, sostiene Francesca Dangelico, Lavazza Group Food Development and Innovation Director.

Siamo molto contenti di poter collaborare con LAVAZZA e di offrire ai partecipanti di questa prima edizione del Master in Design for Food la possibilità di partecipare ad un progetto molto sfidante e avvicinarsi al settore alimentare con  realtà protagonista nel mercato globale del caffè”. – afferma Stefano Maffei, Direttore Scientifico del Master – “Il workshop con LAVAZZA si inserisce in un percorso formativo articolato in grado di sviluppare non solo una capacità progettuale ad ampio spettro sugli approcci, processi e strumenti del design per il sistema prodotto-servizio alimentare ma anche una comprensione degli aspetti culturali, socioeconomici e antropologici, sia di quelli scientifici e tecnologici”.

Le opportunità occupazionali al termine del Master sono molteplici: esperti di ricerca&sviluppo, professionisti per la progettazione e gestione dei servizi nei processi d’innovazione d’impresa, esperti di innovazione strategica in ambito alimentare, consulenti presso soggetti pubblici per la messa a punto di strategie e policy, operatori per la gestione di eventi e iniziative per la promozione territoriale, culturale e sociale in ambito alimentare o ancora soggetti in grado di sviluppare progetti imprenditoriali indipendenti.

Le lezioni – tenute in inglese – si articolano in un mix di attività teoriche e pratiche fatto di sessioni frontali e attività progettuali hands-on con partner privati e pubblici organizzate in forma di workshop. Elementi caratterizzanti del percorso formativo sono gli study trip, viaggi didattici che permetteranno di integrare, approfondire e contestualizzare attraverso un approccio esperienziale le conoscenze teoriche acquisite.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

-