Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

FOOD TREND

Roberta Garibaldi, neo Consigliera del Ministro Garavaglia, racconta evoluzione e trend del Turismo Enogastronomico. Parola d’ordine: sperimentare la cantina con modalità nuove

La voglia di un nuovo equilibrio tra urbano e rurale ha portato negli ultimi anni una costante crescita, da parte dei turisti, a dirottare le proprie vacanze verso luoghi più intimi e più culturali.

Al turista non basta più il mero relax, vuole vivere la vacanza alla ricerca dei saperi antichi e autentici.

Il trend è la riscoperta delle tradizioni enogastronomiche perdute, che costituiscono il tessuto connettivo del nostro Paese.

Roberta Garibaldi, fresca di nomina come Consigliera del Ministro Garavaglia per il turismo enogastronomico, nel Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano, dà un quadro puntuale sulle propensioni e vocazioni dei consumatori in vacanza.

La parola d’ordine è sperimentare la cantina attraverso modalità nuove, più coinvolgenti, e che permettano un arricchimento personale.

La manualità, lontana dalla quotidianità professionale di molti, diventa un’esperienza memorabile di arricchimento culturale da vivere e immortalare, in queste dinamiche troviamo una propensione più alta a recarsi nelle cantine, il 36% degli intervistati ha visitato più di due cantine nel corso dei viaggi enoturistici compiuti negli ultimi tre anni, con un incremento del 17% rispetto al 2019.

La scoperta e la degustazione delle produzioni vinicole locali non sono però più l’unica ragione del viaggio.

Il valore culturale che il vino possiede, rappresentato da un mix unico tra prodotto, terroir e persone, affascina e attrae sempre più.

La ricerca di genuinità fa ricadere la scelta sulle piccole realtà familiari: il 57% degli Italiani dichiara che vorrebbe visitare questo genere di aziende.

Gli operatori del settore si chiedono quale direzione dovrà prendere l’offerta e come restare competitivi?

L’acquisto di vini (indicato dal 73% dei turisti), la degustazione (71%) sono oggi le proposte più gradite; a seguire un’offerta esperienziale come le degustazioni al tramonto, le cene nei filari, i wine club (+12%), le proposte dedicate ai più piccoli (+10%), attività sportive e artistiche nei vigneti (+10%).

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-