Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

FOOD E MEDIA

Si chiama BeReal il nuovo social anti Instagram: non è possibile ritoccare le foto e si può mostrare solo la vera vita

BeReal

Il social funziona così: arriva una notifica sullo smartphone e da quel momento si hanno due minuti di tempo per scattare una foto e pubblicarla. «I tuo amici, davvero», è questo lo slogan di BeReal, che si contrappone ai filtri ed ai ritocchi di Instagram.

Per il momento, il social è disponibile solamente in lingua inglese, francese e spagnola, ma è già presente su iOS e Instagram sui rispettivi App Store. E’ gratis in tutti i Paesi in cui è distribuito, anche in Italia. L’iscrizione è molto semplice: bastano le proprie informazioni di base e creare un cosiddetto RealMoji, il sostituto delle emoji classiche che siamo abituati a conoscere negli altri social network e che serve da interazione con gli amici.

Dopo aver ricevuto la notifica, gli utenti non posso pensarci troppo e devono fotografare entro due minuti qualunque cosa abbiano intorno a loro. Uscito ufficialmente nel febbraio del 2020, in poco tempo il social BeReal ha ottenuto fino a 30 milioni di dollari di finanziamenti: a dimostrazione che probabilmente la vita reale inizia a piacere più di quella fittizia solitamente mostrata sugli altri social.

BeReal, il social delle foto “vere” (Adobe Stock)

Il social non prevede nessun follower e nessun like, e come spiegato dagli sviluppatori è «un modo unico per scoprire la vita reale dei tuoi amici». L’unico modo per interagire con gli altri utenti è tramite le RealMoji o attraverso i commenti che è possibile scrivere sotto alle immagini pubblicate.

Il profilo può essere privato, un’impostazione di default al momento dell’iscrizione, oppure può essere reso pubblico entrando nelle impostazioni e cambiando l’impostazione. La foto del giorno pubblicata può rimanere sul profilo oppure, se l’utente decide che non gli piace più, è possibile cancellarla dal profilo.

La cosa curiosa di questo social è che mentre si scatta la foto a quello che ci circonda, è possibile contemporaneamente aprire la fotocamera interna e scattarsi un selfie. Inoltre, per interagire tra utenti, come detto si possono utilizzare le RealMoji: ci sono quelle di default che spaziano tra le emozioni più comuni, tipo triste o felice, e poi è possibile personalizzarle, aggiungendo o togliendo stati d’animo più complessi.

Per adesso non è ancora possibile pubblicare video, ma solo fotografie, ma gli sviluppatori hanno assicurato che stanno provvedendo «a inserire questa funzionalità il prima possibile».


Fonte Computermagazine

-
-

Altri articoli

Food Affairs

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

News

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

Comunicazione adv mktg

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

Food Affairs

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-