Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

bistRo Aimo e Nadia. L’alta gastronomia si incontra col design al “supersalone”

Lorenzo Pesci

Il talentuoso Chef Lorenzo Pesci ha ideato le “Fettuccelle Aglio, Olio e Prezzemolo”, ispirate all’opera di design il “Pratone”

bistRo Aimo e Nadia porta la sua filosofia all’evento speciale di settembre del Salone del Mobile.Milano con un piatto creato dal giovane chef promessa dell’alta gastronomia italiana Lorenzo Pesci e ispirato ad uno degli oggetti più celebri del design italiano, il Pratone.

Grazie alla creatività e all’estro dello chef Lorenzo Pesci – in profonda sintonia e affiatamento con la coppia formata dagli chef-imprenditori Negrini e Pisani de Il Luogo –, i principi che guidano il menù del bistRo saranno “messi in mostra” al supersalone con le “Fettuccelle Aglio, Olio e Prezzemolo”, un piatto progettato per ricreare in cucina un’opera di design come il “Pratone”, ideato da Giorgio Ceretti, Pietro Derossi e Riccardo Rosso nel 1971 ed ancora oggi icona del design made in Italy.

La pasta scelta, il formato integrale speciale Fettuccella di Gerardo di Nola dal gusto complesso e ben strutturato, viene esaltata dalla fresca nota vegetale di una delicata crema di prezzemolo e dalla sapidità di capperi ed acciughe; il tutto impreziosito dall’aggiunta della buccia di limone che dà al piatto il tocco finale, per una vellutata sensazione di freschezza e leggerezza in un’originale reinterpretazione della semplicità di un classico intramontabile della cucina italiana, lo spaghetto Aglio, Olio e Peperoncino.

Il Pratone, il celebre oggetto e icona intramontabile del design industriale nasce per porre l’accento sulla libertà creativa più che sulle esigenze funzionali della seduta stessa; lunghi steli verdi simbolo di estetica creativa che lo Chef Lorenzo Pesci reinterpreta in chiave gastronomica tingendo di verde le fettuccelle; una pasta simbolo che oggi diventa un lungo stelo non solo da ammirare, ma da assaggiare,

Un’esperienza di sensi da vivere immersi nel bistRo, il ristorante del Gruppo Aimo e Nadia nato nell’aprile del 2018 come sintesi e luogo di incontro tra la cultura dell’arte culinaria italiana ed il design d’avanguardia di Rossana Orlandi. Uno spazio, il bistRo Aimo e Nadia, in cui creatività e semplicità si uniscono, esaltandosi l’un l’altra grazie al design di Rossana Orlandi, che fa da cornice alla cultura gastronomica nata nel Luogo di Aimo e Nadia e reinterpretata al bistRo grazie al giovane estro di Lorenzo Pesci.

Le “Fettuccelle Aglio, Olio e Prezzemolo” potranno essere scoperte e assaggiate dal 5 al 10 settembre, durante tutto il periodo della Design Week 2021 al bisRo Aimo e Nadia.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

-