Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

FOOD TREND

4 Salti in padella Findus compie 25 anni, stila la classifica dei gusti preferiti dagli italiani e lancia una consumer promo ‘Quelli smart dal 1996’

4 Salti in padella Findus compie 25 anni

Da una linea di contorni che prometteva di regalare “Gusto in 5 minuti” ai primi piatti “cucinati da Dio”: Attraverso curiosità, Findus ripercorre i primi 25 anni di storia di un brand iconico che ha rivoluzionato le abitudini alimentari degli italiani e le ha rese più smart.

Una vera rivoluzione nel mondo dei surgelati, oltre 100 ricette realizzate, un prodotto in grado di conquistare il palato di grandi e piccini perché semplice, pratico, gustoso insomma…smart! Nasce così, nel 1996, 4 Salti in Padella Findus, l’iconico brand che ha rivoluzionato le abitudini degli italiani in cucina proponendo tante specialità e il gusto autentico delle ricette più tradizionali.

Quest’anno 4 Salti in Padella compie 25 anni e per l’occasione ha lanciato una consumer promo “Quelli smart dal 1996” con la quale è possibile vincere ogni settimana un Fitbit Versa 3, con GPS integrato e tante funzionalità, e partecipare all’estrazione finale di un super premio, una Smart Eq fortwo completamente elettrica. Ma quali sono i gusti preferiti dagli italiani? “Le Penne Tricolore” con pomodoro, mozzarella e basilico spopolano sulle tavole del Bel Paese posizionandosi al 1° posto sul podio seguite dalle “Tagliatelle ai funghi porcini” e dal contorno “Spinaci filanti”. Tra le ricette più amate troviamo anche Gnocchetti alla Sorrentina e Pollo alla Diavola, per i contorni invece le più “giovani” Patate Saporite.

Ma vediamo adesso la storia dei 4 Salti in Padella e la nascita dei piatti preferiti dagli italiani.

1996: NASCONO I 4 SALTI IN PADELLA CHE “TI CAMBIANO LA VITA DA COSÌ A COSÌ

I “4 Salti in Padella” fanno il loro ingresso 25 anni fa nelle case degli italiani con un claim che recita “Gusto in 5 minuti, per cambiare la vita da così a così!”. Inizialmente vengono lanciati i contorni e dopo qualche anno i Primie Secondi Piatti (1998). I 4 Salti trovano subito espressione in due ricette destinate a durare nel tempo e a diventare un evergreen di gamma: i Piselli Fantasia e gli Spinaci Filanti, un prodotto – quest’ultimo – di cui ne vengono vendute nel primo anno di vita più di 3.500 tonnellate!

Molte le ricette che seguono nel tempo: dal Purè Ricco ai Fusilli alla Siciliana, fino alleMelanzane Filanti, e alla Padellata di Pollo.

DAI PIATTI “CHE SONO DIVENTATI UN MITO” A “QUELLI BUONI PER DAVVERO”

Nel 2000 i 4 Salti in Padella volano sull’Olimpo, dove Venere, Marte, Eolo e Diana sono pronti ad assaggiare i nuovi piatti “cucinati da Dio” da Giove. Negli spot tv vediamo protagoniste altre ricette destinate a conquistare il palato dei consumatori: dalle Tagliatelle ai Funghi Porcini al Contorno Mediterraneo, fino alle celebri Patate Saporite. Alle ricette vanno ad aggiungersi anche nuovi piatti, alcuni che richiamano l’Oriente come il Cous Cous Mille e una Notte, o le ricette della tradizione come Gli Spaghetti alla Puttanesca, I Ravioli di ricotta e spinaci, Le Penne Tricolore e I Tortellini ai funghi e piselli.

Ma gli esperimenti non finiscono qui e negli stessi anni arrivano i 4 Salti “Quelli buoni per davvero”, con spot diventati dei veri e propri cult: come dimenticare Babbo Natale intento a preparare il Pollo alla diavola con patatedi nottee la celebre risposta al bambino che lo sorprende in cucina “Petto o coscia?… peccato tutto petto!.

NEL 2013 ARRIVA “LA PIRAMIDE TRASPARENTE” PER MICROONDE CON IL PRIMO SPOT COMING OUT DELLA STORIA

Nel corso del tempo 4 Salti in Padella continua ad adattarsi alle esigenze e ai gusti dei consumatori offrendo un’ampia gamma di prodotti sempre innovativi. Dal 2007 al 2010 arrivano nei supermercati i Sughetti, nel 2009 i Piatti da Forno (le primissime ricette erano in assortimento già nel 1997) con le Lasagne alla Bolognese e i Cannelloni Ricotta e Spinaci e nel 2013 la svolta tecnologica con la Piramide TrasparenteMicroonde e gustose sorprese” per la cottura di paste e risotti. Molti gli spot che seguono il lancio del nuovo prodotto, il più celebre quello “Coming Out” in cui un ragazzo cucina i Tagliolini alla Norma al microonde alla propria madre e le presenta il suo compagno.

Nel corso degli anni, il brand ha “sperimentato” tante ricette diverse per incontrare i gusti e le richieste dei consumatori. Alcune hanno avuto così tanto successo da essere ancora oggi parte dell’assortimento, con 25 anni di storia alle spalle. Innovazione e alto contenuto di servizio sono da sempre le caratteristiche che meglio contraddistinguono il brand.

Il brand nato “smart”, continuerà ad esserlo offrendo soluzioni gustose e veloci che ci aiutano a “svoltare” il pranzo anche quando, con lo smart working – tra una riunione e l’altra – si ha davvero poco tempo per cucinare!

I GUSTI PREFERITI DAGLI ITALIANI: SUL PODIO PENNE TRICOLORE, TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI E SPINACI FILANTI

Dal 1996 ad oggi sono state lanciate oltre 100 ricette diverse fra primi piatti, secondi e contorni. Alcune legate alla tradizione italiana come Le Penne Tricolore, le Tagliatelle ai Funghi Porcini o gli Gnocchetti al Pesto, altre più “esotiche” come i Noodles con Pollo o il Riso all’Indonesiana.

Ma i consumatori quali hanno apprezzato di più? A distanza di 20 anni, alcune ricette “storiche” sono tuttora in assortimento, divenute ormai evergreen del brand: tra queste, sul podio, Le Pennette Tricolore, Tagliatelle ai Funghi Porcini e Spinaci Filanti. Seguono Gnocchetti alla Sorrentina e Pollo alla Diavola, per i contorni invece le più “giovani” Patate Saporite.

E se da una parte i grandi classici hanno conquistato il palato degli affezionati resistendo nel tempo, tante altre ricette continuano a sorprendere i consumatori, entrando nella top ten dei piatti preferiti: tra queste le Pappardelle al ragù di cinghiale, la Paella alla Valenciana e Bucatini all’Amatriciana, e tra i contorni gli immancabili Piselli Fantasia.

DIETRO LE QUINTE: COME NASCE UNA RICETTA “4 SALTI”?

Facile da preparare, buona e pronta in pochi minuti. Ma come nasce una ricetta “4 Salti”? Il processo produttivo richiama quello domestico: per realizzare un sugo nei pentoloni presenti nello Stabilimento di Cisterna di Latina viene preparato un soffritto con 100kg di cipolle, 100kg di carote, a cui poi vengono aggiunti 250 kg di pomodoro, proprio come si fa in casa. Viene poi surgelato velocemente per poterne mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche e si divide in pratici cubetti, per rendere ancora più facile e veloce la preparazione. Si passa poi alla selezione degli altri ingredienti, prediligendo quelli del territorio, per poi realizzare la ricetta in una cucina grazie all’Innovation Chef, prima in scala domestica, poi in quantità maggiore che simuli quella industriale e che permetta di stabilire che quanto prodotto sia fedele alla ricetta creata in cucina. In media occorrono 5/6 rilavorazioni per arrivare alla ricetta vincente.

LA CONSUMER PROMO “QUELLI SMART DAL 1996” – LA MECCANICA

Partecipare alla consumer promo “Quelli smart dal 1996” è molto semplice: dal 10/05/2021 al 31/10/2021 basta acquistare una o più confezioni di 4 Salti In Padella, inclusi i Naturalmente Buoni, inserire i dati dello scontrino o del documento d’acquisto nella sezione dedicata sul sito ufficiale www.quellismartdal1996.it e scoprire subito se si è vinto uno dei Fitbit Versa 3 in palio ogni settimana. Tutti i partecipanti (risultati vincitori o no del premio settimanale), partecipano all’estrazione finale di un superpremio, una Smart Eq fortwo completamente elettrica.

-
-

Altri articoli

Food Affairs

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

News

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

Comunicazione adv mktg

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

Food Affairs

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-