Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Nasce Pommo, marketplace delle botteghe di Milano

Digitalizzazione e delivery di qualità, il supporto della startup ai bottegai milanesi

Nasce Pommo.it, il marketplace che permette di fare la spesa online nelle migliori botteghe di Milano e riceverla comodamente a casa. Grazie a foto, descrizioni e all’attenzione per i dettagli, la piattaforma permette all’utente di entrare virtualmente nelle botteghe, acquistare i prodotti come se si trovasse davanti al bancone e riceverli in un’unica consegna programmata secondo le proprie esigenze.

Il progetto nasce nel 2020 con un duplice obiettivo, da un lato aiutare le piccole botteghe a intraprendere un percorso di digitalizzazione e consentire loro raggiungere un numero maggiore di utenti facendo leva sulla rete, e dall’altro competere con i giganti della grande distribuzione e i nuovi player 100% digitali.

L’avvento della pandemia ha dato una spinta alla digitalizzazione in tutti i settori, modificando i comportamenti di acquisto dei consumatori. Come confermano i dati dell’Osservatorio eCommerce B2C del Politecnico di Milano, la penetrazione del comparto alimentare online è raddoppiato durante il lockdown e il settore del Food & Grocery ha generato 2,7 miliardi di euro, pari a una crescita del 70% rispetto al 2019, mentre l’home delivery rimane la modalità preferita di ricezione dei prodotti da oltre il 93% degli utenti. Inoltre, l’ultimo report ISMEA, le mostra come le limitazioni di spostamento hanno permesso una riscoperta dei piccoli esercizi di prossimità che, pur rappresentando ancora solo il 13% dello share tra i canali distributivi, nel 2020 hanno visto aumentare le vendite del 18,9%.

In questo scenario si sviluppa Pommo, con il focus di aiutare i piccoli negozianti a espandere le proprie saracinesche oltre i limiti di apertura per raggiungere una clientela maggiore e al contempo permettere agli utenti di beneficiare di una scelta di prodotti di qualità selezionati dall’esperienza dei bottegai, ampliando l’offerta con consegne a domicilio. Grazie all’iniziativa,gli utenti possono acquistare in qualunque ora del giorno e da qualsiasi posto semplicemente con un click, risparmiando tempo e supportando piccole realtà di quartiere che si trovano a competere con i grandi player della GDO e ad affrontare quei cambiamenti che inevitabilmente li aspettano nei prossimi anni.

Il progetto ha visto nell’ultimo anno l’affiliazione di diverse botteghe, partendo dalla zona di Paolo Sarpi per poi espandersi all’area limitrofa di Borgo Ortolani e Corso Vercelli. Pommo permette diversi benefici, non solo per i negozi, ma anche per i clienti che possono fare la loro spesa quotidiana o acquistare prodotti di nicchia, anche al di fuori degli orari di apertura degli esercenti. Grazie alla piattaforma si evitano code, sacchetti pesanti da portare, lunghi giri da un negozio all’altro, difficoltà legate ai parcheggi, guadagnando tempo da dedicare ad altro. La spesa online consente inoltre di ridurre l’inquinamento e le congestioni di traffico, supportando le politiche di sostenibilità ambientale.

L’attenzione della start up si rivolge inoltre al modo in cui i prodotti vengono trasportati e consegnati: la spesa fatta su Pommo viene infatti recapitata all’interno di polibox e zaini termoisolanti da corrieri in bicicletta professionisti, selezionati da DeliverMi, società di logistica ecosostenibile che offre soluzioni su misura e a zero emissioni a Milano.

Pommo è un progetto finanziato dal Comune di Milano – Startup per Milano 2020, grazie al bando di sostegno a Start Up capaci di offrire un contributo alla strategia di adattamento del Comune di Milano alla crisi Covid 19: “ripensare le modalità organizzative dei servizi e rompere prassi e schemi consolidati”. Pommo è anche stato inserito nella sezione “Milano Aiuta” sul sito del Comune di Milano dedicata ai servizi collaborativi e di innovazione durante l’emergenza Coronavirus.

Tra le prime botteghe che hanno iniziato la propria collaborazione con Pommo spiccano Il Panificio Berni e Il Re della Baita, entrambe botteghe storiche conosciute in tutta Milano come sinonimo di qualità. La risposta dei negozianti è stata positiva, dal lancio del progetto ora Pommo conta otto botteghe che permettono di acquistare la totalità dei prodotti alimentari: dal pane alla carne, dai formaggi all’ortofrutta e anche il pesce. L’obiettivo di Pommo è aggiungere altre botteghe fino a coprire tutta la città di Milano.


-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

-