Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Acqua Sant’Anna per l’hub vaccinale Api Torino

L’Azienda Acqua Sant’Anna riconferma il suo sostegno e impegno verso il territorio piemontese, in qualità di sponsor e donando bottiglie di Acqua Sant’Anna per l’hub vaccinale Api di Torino.

Aperto dal 3 giugno, il centro presso la sede dell’API è dedicato alla vaccinazione del personale dipendente (e dei loro familiari) delle piccole e medie imprese associate al sistema Confapi di Torino, Biella e Cuneo, ma anche ai dipendenti delle imprese e delle cooperative di altre associazioni. Progettato e gestito insieme a CDC presente con proprio personale medico e infermieristico, l’hub vaccinale di API Torino è aperto 7 giorni su 7 dalle ore 09.00 alle ore 19.00 con 2 box vaccinali allestiti e una potenzialità di circa 300 persone ogni giorno. All’iniziativa dell’Associazione delle PMI hanno aderito Confcooperative Piemonte, Confetra Piemonte, Casa Artigiani Torino, Legacoop Piemonte, Confesercenti Torino e alla realizzazione della struttura ha contribuito con interventi importanti tra gli sponsor principali Acqua Sant’Anna.

Acqua Sant’Anna si è già resa protagonista negli ultimi mesi di donazioni importanti: dalla fornitura di bottiglie alla Croce Rossa, impegnata nella distribuzione di generi alimentari e a famiglie in gravose condizioni economiche, a quella per il nuovo centro vaccinale “Drive Through” inaugurato ad Orbassano (Distretto Area Metropolitana Sud Asl3) a disposizione dei volontari, personale e utenti impegnati nel nuovo polo.

Inoltre, già nel 2020 sono state numerose le iniziative di Acqua Sant’Anna impegnata in prima persona per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Nei mesi più bui della pandemia, ha allocato 500 mila euro da donare alle strutture del territorio piemontese, in particolare all’azienda sanitaria Santa Croce di Cuneo e all’ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano, e ha donato bancali di merce alla Croce Rossa e all’ospedale da campo costruito a Bergamo. Nel medesimo periodo, l’azienda si è contraddistinta anche per la vicinanza dimostrata ai propri dipendenti: il loro impegno lavorativo è stato riconosciuto con un premio pari al 30% della retribuzione mensile, e a dipendenti e a tutte le famiglie della Valle Stura sono state donate 1.300 confezioni regalo per la Pasqua.

Oggi Acqua Sant’Anna scende nuovamente in campo per sostenere la lotta al Covid-19 dimostrandosi ancora una volta attenta e disponibile rispetto alle esigenze che arrivano dal territorio.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-