Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Importante premio per i dipendenti Nova Coop: bonus per un importo pari a 2,4 milioni di euro

La cooperativa riconosce l’impegno dei propri lavoratori nel 2020 erogando un bonus medio di 700 euro come salario variabile collettivo nella busta paga di maggio

Con la prossima busta paga verrà erogato ai circa 4600 lavoratori e lavoratrici di Nova Coop un importante salario variabile collettivo per un importo complessivo di 2,4 milioni di euro, pari a un premio medio di 700 euro per un quarto livello full time, secondo le modalità previste dal contratto integrativo aziendale

Si tratta del premio medio più alto erogato negli ultimi anni dalla cooperativa e il suo riconoscimento è stato reso possibile dall’applicazione di un accordo straordinario di salario variabile riferito al solo anno 2020 – sottoscritto con le associazioni sindacali lo scorso ottobre – che permette una distribuzione uguale per tutti tra i vari punti di vendita. Il valore complessivo dell’erogazione accessoria è parametrato ai risultati molto positivi del bilancio di esercizio di Nova Coop del 2020, che evidenzia una crescita della gestione commerciale, una tenuta di quella finanziaria ed un governo equilibrato dei costi.

Lucia UgazioVicepresidente di Nova Coop e Direttore delle Risorse umane commenta:

«Si tratta di un riconoscimento meritato verso l’impegno che ha animato i nostri lavoratori e lavoratrici in un periodo molto difficile, permettendo alla cooperativa di chiudere uno dei suoi esercizi più complicati con un ulteriore risultato positivo e si aggiunge ai 200 euro di riconoscimento liberale erogato nel mese di aprile 2020. L’accordo straordinario di salario variabile è stato proposto, discusso e concordato con le organizzazioni sindacali negli scorsi mesi per offrire un riconoscimento ai nostri dipendenti su base paritaria, indipendentemente dai risultati conseguiti dal loro punto vendita, in considerazione del fatto che abbiamo dovuto attraversare una gestione in cui la pandemia ha riservato a tutti le stesse difficoltà e sfide da affrontare ma ha posto anche una serie di fattori straordinari e non modificabili che hanno condizionato in maniera diversa l’andamento dei singoli negozi.

La nostra cooperativa ha saputo reagire di fronte all’emergenza con grande professionalità e impegno, mettendo in campo un senso di appartenenza e di solidarietà collettivo che ci ha permesso di superare i momenti più difficili e di aumentare la soddisfazione di soci e clienti per il livello di servizio garantito dalla cooperativa in un momento così straordinario».

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

L’amaro più amato sale nuovamente sul podio confermando la sua posizione di leader per buyer, category e direttori acquisti della GDO Vecchio Amaro del...

-