Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

TikTok e il mondo del food, una ricetta vincente. La piattaforma si conferma luogo in cui le tendenze nascono e si evolvono, forte dalla sua community ingaggiata e sempre più eterogenea. Ecco chi sono i tiktoker più influenti e gli hashtag più engaging nel food

Fucina di idee e trend, in grado di calamitare l’interesse del mondo del food a 360° gradi. Così TikTok, la piattaforma di video brevi, si è imposta nel panorama come il posto dove le tendenze prendono vita, lanciate da una community altamente ingaggiata, che include anche chef rinomati, o dai brand del settore food&beverage, in un processo di co-creazione costante. E se creatività e musica si confermano essere gli elementi imprescindibili della natura di TikTok, a questi si affianca la ricca offerta di formati messa a disposizione da TikTok For Business per aziende di tutte le dimensioni, chiamate così a prender parte, in maniera inedita, alla conversazione.
“Solo nell’ultimo anno la nostra sempre più eterogenea community è diventata la protagonista del mondo food, dando vita a nuove e interessanti tendenze che hanno influenzato tutto il settore, diventando protagoniste della contemporaneità. Merito della natura partecipativa di TikTok, un terreno fertile per gli utenti ma anche per i brand” – commenta Giuliano Cini, Brand Lead, TikTok Italia. “Con particolare riferimento al settore del food&beverage, i creator, la linfa vitale della nostra piattaforma,
appassionati, giovani talenti e chef affermati e noti nel panorama mondiale, sono stati gli storyteller di trend che hanno conquistato milioni di visualizzazioni a cui si aggiungono le soluzioni di marketing messe a disposizione con TikTok For Business, booster per dare visibilità e valore alle aziende di questo settore strategico per l’Italia.”
Creator emergenti, chef celebri e trend: ecco la food community L’attenzione e l’interesse che sono emersi attorno al mondo del food e a tutto ciò che ne comporta è ormai un dato di fatto, dimostrato da una community in costante crescita e che, attraverso il linguaggio dei video brevi, condivide le proprie passioni e sperimenta i nuovi trend con un nuovo linguaggio capace di ingaggiare un pubblico sempre più ampio attorno alla passione per la cucina e per il cibo.

Sulla piattaforma trovano spazio chef noti del calibro di Bruno Barbieri (@bruno.barbieri), Damiano Carrara (@damianocarrara), Alessandro Borghese (@borgheseale), Iginio Massari (@iginiomassari), ma anche giovani talentuosi, promesse di successo. Come Aurora Cavallo
(@cooker.girl) Diletta Secco (@dilettasecco), Rafael Nistor (@rafael.nistor), Viola Leporatti (@violainthesky). Condividendo ricette, curiosità, tradizioni legate alla tavola, hanno arricchito il trend di #ImparaConTikTok, il filone di contenuti educativi lanciato ormai quasi un anno fa e che conta oltre
7 miliardi di visualizzazioni. Inoltre, numerosi sono anche gli hashtag tematici e le relative visualizzazioni: solo #food conta oltre 122 miliardi, #italianfood oltre 782 milioni, mentre #cucina più di 491 milioni. A questi si accostano i trend a cui ha preso parte tutta la community, come il #cloudbread, il pane soffice come una nuvola; ma anche la più recente #baketfetapasta ovvero una pasta condita con una base di feta e pomodorini, che ha raggiunto oltre 100 milioni di visualizzazioni e altrettante numerose rivisitazioni. Non mancano neanche gli hashtag volti a a sensibilizzare il pubblico e le istituzioni su tematiche d’interesse e
d’attivismo come ha fatto Massimiliano Dona (@massimilianodona), Presidente di Unione Nazionale Consumatori proponendo #cucinasenzasprechi: ricette realizzate con quello che si ha nel frigorifero
per rendere maggiormente consapevoli sul problema dello spreco alimentare. Un’enorme partecipazione e oltre 120 milioni di visualizzazioni.
Co-creazione e connessioni: l’influenza dei brand sugli acquisti degli utenti di TikTok Se per i brand del mondo food&beverage presenti su TikTok è di fondamentale importanza riuscire a creare connessioni significative con la propria audience di riferimento, andando al contempo a intercettare anche un nuovo potenziale pubblico tra tutte le fasce di età, sono le ultime ricerche pubblicate a dimostrare l’efficacia dell’offerta TikTok For Business. Infatti, ben il 52% degli utenti della piattaforma ha affermato di essere stato ispirato dai contenuti visti in-app (EU Holiday Shopping Research, 2020), mentre il 67% ha scoperto nuovi prodotti tramite TikTok (Holiday Shopping Behaviour Research, 2020, Walnut Unlimited). Così i brand possono sentirsi ancor più partecipi nel processo di co-creazione di contenuti, dando vita a nuovi trend e diventando sempre più parte integrante della cultura contemporanea.
L’offerta per i brand: alcuni dei casi di maggior successo TikTok è diventata una vetrina dell’eccellenza creativa per i brand e numerose sono le campagne che si sono distinte utilizzando gli esclusivi formati di annunci offerti dalla piattaforma. Sono nell’ambito food&beverage, realtà come Ringo e McDonald’s hanno abbracciato l’approccio “Don’t make Ads, make TikToks”, lanciando campagne impattanti e d’effetto improntate all’aumento della propria awareness nel mondo digitale coinvolgendo diverse generazioni di consmatori o celebrando anniversari – come il ventennalle del celebre Crispy McBacon con l’omonima challnge

CrispyChallenge, un invito a tutti i Crispy Lover a eseguire una sequenza di passi o creare una nuova coreografia. A quese si sono aggiunte anche Chupa Chups che ha coinvolto gli utenti in una speciale branded Hashtag Challenge a tema Halloween la #Chupalloween, ma anche Goleador
per il lancio di della caramella Tricolor tra passi di danza ma anche keepy-up, e Barilla, quest’ultima con l’obiettivo di aumentare l’awareness delle confezioni di biscotti Mulino Bianco riciclabili nella carta.
Piccole e medie imprese: il caso Little Moons Nel Regno Unito e non solo, ha fatto parlare di sé Little Moons, un brand emergente di gelati che in
poco tempo ha visto aumentare le vendite in tutti i supermercati, raggiungendo solo a febbraio 2021 un aumento del 1300% da Tesco rispetto allo stesso periodo di dicembre. L’enorme successo è stato generato quando il brand di ispirazione giapponese ha capito che TikTok era il posto perfetto per aumentare l’awarness e l’engagement tra un pubblico nuovo e giovane, aprendo così il suo account aziendale sulla piattaforma. Tramite un coinvolgente annuncio in-feed One Day Max, Little Moons ha comunicato ai suoi fan la reperibilità del gustoso dessert nel loro supermercato Tesco più vicino, spiegando inoltre il modo migliore per gustarlo. Come conseguenza, oltre all’incremento delle vendite, TikTok si è popolato di video di utenti ripresi mentre compravano o degustavano il gelato postati con l’hashtag #LittleMoons che ha ottenuto oltre 224 milioni di visualizzazioni.
TikTok

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

-