A distanza di molti anni dalla nascita del primo pack, l’iconico brand Sofficini si rinnova e nel 2021 cambia veste con un pack e un logo totalmente nuovi: ogni confezione si tinge di un colore differente, tutta la range diventa una vera e propria macchia di colore, ognuno che ricordi uno degli ingredienti principali delle referenze e il logo (massimizzato e libero da contorni) diventa assoluto protagonista del nuovo pack design. Sul fronte pack, l’immancabile camaleonte Carletto che, da vero istrionico showman, ricorda “l’extra croccantezza” del prodotto “anche al forno”.

Ma la storia dei Sofficini affonda le radici nel passato, quando questa autentica rivoluzione nel mondo dei surgelati, apparsa come assoluta novità, conquista subito il palato delle famiglie e la fiducia delle mamme. Dalla celebre ricetta al formaggio il successo è continuo, rinnovato nel tempo dal lancio di altre golose varianti. 

Ma vediamo come è cambiata negli anni l’immagine di un brand iconico:

Nel corso degli anni ‘70 i Sofficini Findus fanno il loro ingresso nelle case degli italiani e nei supermercati di tutta Italia con un pack semplice, in cui il prodotto è posto in evidenza con il proprio ingrediente principale (carne, funghi, spinaci, formaggio) con il piccolo logo del brand in alto a sinistra del pack. In tv lo spot in bianco e nero recita “Sofficini Findus, il piatto che libera dall’abitudine!” e racconta la routine abitudinaria di un ragioniere che infine si siede a tavola per gustare i Sofficini e ritrovare il buonumore.

A distanza di pochi anni la celebre crêpe ripiena diventa un momento solido di condivisione in famiglia, e alla fine degli anni ’80 per la prima volta arriva un pack originale, fatto a strisce oblique, con l’immagine ben in evidenza. In tv lo spot recita Sofficini Findus, il sorriso che c’è in te! e arriva l’iconica forchetta che affonda e traccia “un sorriso” sul sofficino ancora fumante.

A seguire, negli anni ’90, il pack a strisce oblique diventerà una vera icona e il tema del sorriso si manterrà con l’introduzione di un nuovo claim per la tv “Sempre più famiglie scelgono il sorriso”, caratterizzato dalla presenza negli spot di famiglie di animali di specie diversa, tra le quali comparirà anche quella di Carletto, il camaleonte dei Sofficini Findus.

Dal 1998, ilcambiamento delle pubblicità dei Sofficini apre la strada ad un rinnovamento del pack: nel 2001 cominciano ad arrivare i primi cambiamenti della confezione e nel 2002 il prodotto e gli ingredienti compaiono in primo piano, il “claim” compare sul retro della confezione così da esaltare la novità del ripieno, una nuova doppia farcitura di pomodoro e mozzarella.

I Sofficini Doppio Ripieno arrivano infatti sul mercato quando, per la prima volta, compare sullo schermo il camaleonte più simpatico e goloso dell’universo, l’irriverente Carletto. Nel 2002, con un cambio radicale di pack, Carletto esordisce come protagonista assoluto e viene perfettamente integrato nella vita reale diventando il protagonista indiscusso di campagne TV e conquistando il grande pubblico con il tormentone “Tu non hai fame?”.

Negli anni successivi l’attenzione all’immagine di Sofficini si sposta sulle modalità di preparazione: viene mantenuta la stessa grafica con il cuore di mozzarella ben in evidenza sul pack con l’aggiunta di un nuovo claim “Buoni anche al forno”.

Nel 2007 Sofficini si avvia verso un ulteriore cambio di layout con il pack che comincia ad assumere il colore della relativa referenza, ma è solo nel 2010 che arriva la novità: i Sofficini vengono definiti “mitici” sul fronte pack e appare per la prima volta la figura dell’istrionico camaleonte Carletto, simbolo dell’unione indissolubile con il brand.

Sul fronte della confezione anche la Consumer Promo, da sempre presente sul pack di Sofficini con il claim che indica la meccanica di vincita e dei premi in palio: dalle sticker card, con le quali divertirsi ad attaccare gli sticker ovunque, e game card, con cui sfidarsi in divertenti giochi e quiz in famiglia e con gli amici, fino ai pupazzetti di Carletto e tanti personaggi storici di Sofficini.

Dal 2011 avviene il cambio radicale di layout, dalle confezioni di Sofficini scompare completamente il colore blu, poiché ogni referenza ha quello della variante di riferimento, il prodotto e i suoi macro ingredienti sono protagonisti, e qualche anno più tardi compare il claim riferito ad un nuovo metodo di cottura – il forno – grazie ad una nuova panatura che regala un’extra croccantezza.

Nel 2014 si introduce anche la doppia esposizione con il retro pack “a specchio” rispetto al fronte, nel 2017 un maggior ripieno di Sofficini determina “un’altra rivoluzione di gusto”, con un cambio anche nella grammatura del prodotto che passa da 250gr a 266gr, e nel 2019 una nuova grafica accompagna il prodotto a scaffale: il claim principale recita “Con cuore di mozzarella extra filante”.

E nel 2021? Trascorsi molti anni dalla prima confezione, ecco che arriva la novità: Sofficini rinnova il pack e il logo con una veste completamente nuova: il colore è assoluto protagonista, scelto in base alla referenza (Rosso per la variante “Pomodoro e Mozzarella”Rosa per quella “Prosciutto Cotto e Mozzarella”, Verde per il gusto “Spinaci e Mozzarella”, Giallo per “Salsiccia e Patate più Mozzarella”, Azzurro per “Formaggi più Mozzarella”, Marrone per la variante “Funghi più Mozzarella”, Verde chiaro per il gusto “Verdure più Mozzarella”, Blu per il nuovo gusto “Cheddar e Bacon”, Azzurro/Rosso per la variante lattosio free “Pomodoro e Mozzarella senza Lattosio” ) con Carletto che sembra uscire fuori dal pack per urlare “Extra croccanti al forno”; a cambiare è anche il logo (massimizzato e libero da contorni) che diventa assoluto protagonista, centrale nella confezione e motore principale della comunicazione, a rimarcare l’originalità e l’inimitabilità del brand.  Ma le novità non finiscono qui! Il retro del pack è disposto in verticale e per la prima volta compare un nuovo disegno che esprime un vero e proprio consiglio culinario, un abbinamento di pasto che cambia a seconda della variante scelta: una porzione di Sofficini cotti al forno, accompagnata da un contorno naturale Findus, può diventare un piatto dal gusto equilibrato e perfetto per la Serata Sofficini.