Birra Peroni, il marchio più iconico di birra italiana, ha chiuso la prima operazione in assoluto di brand content su Clubhouse, in collaborazione con Ninja. Attivata in occasione del lancio del progetto Peronixsempre, una vera e propria dichiarazione d’amore di Peroni per i propri lovers, la room di domenica 14 Febbraio alle 18.00 di Ninja ha accolto il marketing team di Birra Peroni per commentare le migliori campagne di S.Valentino tutti i tempi. La collaborazione è continuata per tutta la settimana nell’appuntamento mattutino di una delle stanze più seguite dai marketing manager alle 9 del mattino, le Ninja Morning, per l’occasione “powered by Peroni”.

“È importante sapere che ci sono brand, consulenti, agenzie, editori e marketing team aperti all’innovazione e alla sperimentazione”, sottolinea Mirko Pallera, Ceo Ninja, la piattaforma di informazione e di formazione dedicata al potenziamento del business delle aziende attraverso il digitale. “Vero è che come sempre accade sono quelli che riescono a muoversi più velocemente degli altri che conquistano nuovi spazi di visibilità e riconoscimento e quindi restano culturalmente rilevanti come pionieri che indicano la strada agli altri. Sicuramente questo è da sempre lo spirito Ninja e ancora oggi siamo qui a testimoniarlo, soprattutto grazie a Wavemaker e a Peroni che ci hanno proposto l’idea e a noi che abbiamo accettato di realizzarla insieme”.

“Il progetto costruito con Ninja, Wavemaker e Golin Italy che ci ha portato a mettere il nostro nome sulla porta aperta della stanza di ClubHouse”, conclude Marina Manfredi, Marketing Manager di Birra Peroni, è un ulteriore mattone del percorso di comunicazione che abbiamo costruito per fare del nostro 175 anniversario un momento in cui l’esperienza del passato viene messa al servizio della costruzione del futuro. Siamo stati audaci sbarcando su Tinder, ma forse lo siamo stati anche di più con questo progetto su ClubHouse. Peroni è presente nei luoghi e nei momenti in cui ci si incontra. Per questo motivo esplorare un nuovo territorio è stato naturale, perché da sempre ci guida l’ambizione di trovare modi nuovi di incontrare, coinvolgere, unire”.