Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Foodaffairs: news su food, comunicazione, adv, mktg, sostenibilità

COMUNICAZIONE FOOD

Gelati Pepino 1884 per Progetto Arca Onlus, donati 2000 pasti

In un’estate 2020 strana, di un anno che certamente non dimenticheremo facilmente, Gelati PEPINO 1884 ha lanciato una nuova linea di Sorbetti BIO, una novità che ha ricevuto ampio consenso anche dal consumatore più esigente e attento. Ma oltre all’elevata qualità e innovazione di prodotto, elementi unici che da sempre caratterizzano le referenze dello storico marchio torinese, il lancio è stato accompagnato da un’importante operazione di sostegno sociale e vicinanza alle persone meno fortunate.

I Sorbetti Bio sono il risultato di un’accurata selezione della materia prima, frutta proveniente unicamente da agricoltura biologica, e di una scelta radicale che ha comportato importanti investimenti strutturali e tecnologici realizzati da Gelati PEPINO 1884. Ma la visione della storica azienda torinese è ben più ampia, tanto da decidere di legare il consumo di questi nuovi sorbetti e gelati a un progetto di grande rilevanza sociale, donando parte del ricavato derivante dal venduto complessivo al sostegno delle attività della Fondazione PROGETTO ARCA Onlus.

La produzione dei sorbetti BIO è gesto di grande impegno per l’ambiente e per il consumatore, sempre più attento alla lista ingredienti e alla loro provenienza, nonché indice dell’elevata e incessante ricerca della qualità e dell’innovazione da parte di Gelati PEPINO 1884. L’idea di affiancarsi al percorso di Progetto Arca Onlus è invece sinonimo di attenzione per il sociale e ai meno fortunati.

Un progetto che ha portato ottimi frutti e che, grazie a una distribuzione capillare, sull’intero territorio nazionale presso tutti i punti vendita Carrefour Italia, delle confezioni bipack di Sorbetti Bio, ha permesso a Gelati PEPINO 1884 di poter devolvere a Progetto Arca 6.000 euro, che andranno interamente a sostegno di persone e famiglie che necessitano di supporto.

Alberto Sinigallia – presidente Fondazione Progetto Arca – “Viviamo una realtà complessa, dove l’allerta sanitaria ancora non si ferma e le fragilità delle persone senza dimora aumentano con preoccupazione ogni giorno. Per questo proseguiamo senza sosta nel mettere in campo aiuti concreti dedicati a chi ha un bisogno urgente di protezione e di sostegno alimentare. Sono 2.000 i pasti caldi che, con il contributo di Gelati PEPINO 1884, abbiamo la possibilità di distribuire ai cittadini più vulnerabili, che sono ospiti delle nostre strutture di accoglienza o che assistiamo in strada attraverso le Unità mobili. Un grazie di cuore da tutti noi operatori e volontari di Progetto Arca”.

Alberto Mangiantini – Amministratore Delegato Gelati PEPINO 1884 SpA – “La nostra storia e la nostra tradizione, fanno di Gelati PEPINO 1884, un marchio da sempre presente a fianco degli italiani. In oltre 136 anni abbiamo vissuto ogni avvenimento storico, ogni momento che ha segnato passaggi fondamentali. Ci siamo stati in passato e pensiamo sia giusto esserci oggi, in un periodo complesso, nel quale abbiamo dato il nostro piccolo contributo alle persone che ne hanno più bisogno”.

-
-

Altri articoli

COMUNICAZIONE FOOD

Ultima referenza della sua limited edition 2021 che chiude le celebrazioni per il 700° anniversario della morte di Dante L’amor che move il sole...

COMUNICAZIONE FOOD

A 700 anni dalla morte di Dante, Magnum lancia tre limited edition ispirate ai tre cantici della Divina Commedia, Inferno, Purgatorio e Paradiso. Con...

FOOD BUSINESS

Fico Eataly World, il parco tematico del cibo italiano, ha riaperto in una versione rinnovata e, secondo una ricerca turistica di questi giorni, si...

COMUNICAZIONE FOOD

Digital Angels, società specializzata nei servizi di digital marketing, SEO e data analytics è stata riconosciuta come caso di successo da Facebook for Business,...

-