Un nuovo modello che unisce mobilità e ristorazione, combinando la sosta per il rifornimento con la possibilità di gustare sul posto, ritirare oppure richiedere a domicilio una pizza preparata con i migliori ingredienti delle eccellenze italiane e con  ricette di successo internazionale: questo il frutto della partnership tra IP e Domino’s Pizza, che aprono nella Capitale due nuove pizzerie all’interno dei distributori, oggi in via Tuscolana 608 e mercoledì scorso in via di Portonaccio 226.

La collaborazione ha preso il via con l’inaugurazione – a fine novembre – di un primo store su Parma e proseguirà, dopo i 2 punti di vendita di Roma, con un’inaugurazione milanese in Viale Marche 36. Le 4 aperture rientrano nel più ampio progetto di IP e Domino’s di dar vita a una rete che offra un servizio di qualità, innovativo e orientato ad offrire un’esperienza integrata. Queste prime quattro aperture garantiranno oltre 60 nuovi posti di lavoro.

“I bisogni dei clienti cambiano continuamente e tocca a noi saperli anticipare – afferma Ugo Brachetti Peretti Presidente di IP. “Stiamo sviluppando un’offerta ricca e differenziata nei nostri punti vendita, e accordi con attori importanti del retail come Domino’s ci offrono l’opportunità di far vivere ai clienti una pausa comoda, piacevole e di qualità. La nostra rete sarà sempre di più aperta a questo tipo di proposte: da semplice distributore di energia per la mobilità, vogliamo diventare un hub multiservizi.”

“Proseguono i piani di rapido sviluppo ed espansione della nostra catena” commenta Marcello Bottoli, Presidente di Domino’s Pizza in Italia. “L’alleanza strategica con il Gruppo api e la formula di apertura all’interno delle stazioni di rifornimento valorizzerà ulteriormente il nostro servizio, garantendo ai clienti il parcheggio in prossimità dello store e offrendo una sosta di qualità ed in estrema sicurezza, o anche la possibilità di ritirare le nostre pizze per il consumo a casa. Inoltre, le Pizzerie Domino’s presso le stazioni IP forniranno il tradizionale servizio a domicilio che ha reso Domino’s famoso nel mondo per la qualità e l’innovazione dei suoi prodotti, la rapidità, sicurezza ed affidabilità delle sue consegne gestite dal proprio team di drivers e l’utilizzo innovativo del digitale”.

IP e Domino’s Pizza elaboreranno insieme iniziative di marketing congiunte, che permetteranno ai clienti di ottenere sconti e agevolazioni in seguito all’acquisto combinato dei due servizi. Per il gigante della pizza, presente in Italia dal 2015, dicembre 2020 è un mese importante con le prime aperture a Roma.